“Dal fallimento alla rinascita, grazie a una video-fiaba per i miei bambini”

0
1096
fallimento visconti
Dal video di Andrea Visconti

Andrea Visconti, 32 anni, di Torino, nel 2013 ha fondato una startup per i pagamenti mobile, Sinba. Dopo quattro anni, l’impresa è fallita. E lui, per spiegare l’accaduto ai figli, ha realizzato una video-fiaba, una metafora del fallimento tra marinai e avventure in mare, che ha fatto il giro del web. Da lì è nata l’idea di un nuovo progetto, che Andrea lancia oggi, a due anni esatti dalla pubblicazione del racconto. Si chiama T’interVisco, è un format di video di intrattenimento per il web. Ogni settimana Andrea incontra personaggi famosi ed esperti di educazione digitale per parlare di tecnologia, (strumenti, opportunità e rischi, soprattutto per i più piccoli, alternando giochi, sfide e musica. I video saranno disponibili su Youtube e social.

“Il capitano costruirà presto un’altra nave e salperà per un nuovo viaggio” diceva Andrea nella sua fiaba ai figli. E così è stato. Dopo il successo del primo video, l’imprenditore ha iniziato a produrre fiabe moderne per bambini, genitori e aziende. Ha raccontato la sua storia, partecipando come speaker a diversi eventi. Oggi presenterà il nuovo format a Milano, sul palco di FuckUp Nights, un movimento dedicato alle storie di fallimento.

«Da papà di tre figli nativi digitali non ho potuto fare a meno di accorgermi di quanto i bambini siano attratti dalla tecnologia. Da addetto ai lavori ne conoscevo rischi ed opportunità, ma non capivo che impatto potesse avere sui bambini» spiega Visconti. «Ho studiato il fenomeno leggendo decine di libri e ricerche scientifiche, ma mi sono accorto che la parte più interessante era il confronto con altri genitori ed esperti. Quindi perché non condividere questi argomenti con gli altri?». Tra gli ospiti di T’interVisco ci saranno Paolo Cevoli, Sonia Peronaci, Luca Mazzucchelli e molti altri.

Info: www.andreavisconti.it

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.