Hacker mettono in vendita i dati sensibili dei clienti Santander per 2 milioni di dollari.

Di
Redazione Millionaire.it
2 Giugno 2024

Il gruppo di hacker ShinyHunters afferma di possedere informazioni bancarie e dati personali di milioni di clienti Santander, oltre ai dettagli delle risorse umane dei dipendenti della banca.

Pirati informatici stanno cercando di vendere al miglior offerente informazioni riservate, inclusi numeri di conti bancari e carte di credito di milioni di clienti Santander.

ShinyHunters ha pubblicato un annuncio su un forum di hacker per i dati, che afferma includere anche dettagli HR del personale, con un prezzo richiesto di $ 2 milioni. Si tratta della stessa organizzazione che afferma di aver hackerato Ticketmaster.

Nel post che delinea i dati che afferma di detenere, il gruppo di hacker provoca la banca, affermando: “Santander è anche molto benvenuta se vuole acquistare questi dati”.

Ticketmaster non ha ancora confermato se si sia verificata una violazione dei dati.

Santander, che impiega 200.000 persone, ha confermato di essere stata hackerato due settimane fa.

“A seguito di un’indagine, abbiamo ora confermato che determinate informazioni relative ai clienti di Santander Cile, Spagna e Uruguay, nonché a tutti i dipendenti attuali e ad alcuni ex dipendenti del gruppo Santander, sono state violate”, ha affermato in una dichiarazione rilasciata il 14 maggio.

“I dati dei clienti in tutti gli altri mercati e attività Santander non sono interessati”.

Due settimane fa, Santander si era scusata per “la preoccupazione che questo comprensibilmente causerà” e aveva affermato di “contattare proattivamente i clienti e i dipendenti interessati direttamente”.

“Nessun dato transazionale, né alcuna credenziale che consenta l’esecuzione di transazioni sui conti è contenuto nel database, inclusi dettagli di online banking e password”, ha affermato un portavoce, aggiungendo che i suoi sistemi bancari non sono stati interessati, quindi i clienti possono continuare a “effettuare transazioni in sicurezza”.

In un post su un forum di hacker – individuato per la prima volta dai ricercatori di Dark Web Informer – ShinyHunters ha affermato di possedere i dati di 30 milioni di clienti. Ha inoltre affermato di avere 6 milioni di numeri di conto e saldi e 28 milioni di numeri di carta di credito.

Santander non ha commentato l’accuratezza delle affermazioni del gruppo.

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Federico Rivi

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2024 millionaire.it.