Due italiani tra le 100 persone più influenti del mondo (secondo Time)

0
5224
Marica Branchesi - Foto da Twitter GranSassoScienceInst

L’astrofisica Marica Branchesi

41 anni, di Urbino, astrofisica e ricercatrice al Gran Sasso Science Institute dell’Aquila. Marica Branchesi è tra le 100 persone più influenti del mondo, secondo la rivista americana Time. È stata inserita nella categoria Pioneers per il suo contributo alla scoperta delle onde gravitazionali. Laurea in astronomia a Bologna, oggi Branchesi lavora anche a Virgo, l’antenna costruita da una collaborazione internazionale a Cascina (Pisa) per rilevare le onde. A dicembre la rivista Nature l’ha inserita tra le 10 personalità scientifiche del 2017.

Nelle motivazioni del Time si legge: “C’è voluto Albert Einstein per predire l’esistenza delle onde gravitazionali, increspature nello spazio-tempo che si verificano quando oggetti come i buchi neri si scontrano. Ci è voluta Marica Branchesi per vederne effettivamente la prova… Lo scorso agosto il suo lavoro è stato ripagato, quando è stata rilevata una collisione tra due stelle di neutroni. Grazie a lei, 70 telescopi sono entrati in azione, portando a dozzine di articoli scientifici, uno con 3.500 coautori”.

Il chirurgo Giuliano Testa

Tra i 100 del Time nella categoria Titans. Originario di Padova, specializzato nel trapianto di reni e fegato, Testa lavora al Baylor University Medical Center di Dallas. È a capo dell’équipe medica che ha realizzato il primo trapianto di utero negli Stati Uniti, la cui ricevente ha partorito un bambino.

La donna scrive su Time: “Da adolescente mi era stato detto che non avrei mai potuto avere un figlio. Poi, nel 2016, ho incontrato il dottor Giuliano Testa. Aveva riunito un team di esperti per una sperimentazione clinica innovativa e io ero una delle 10 donne selezionate. Alcuni mesi dopo, ho avuto un utero trapiantato funzionante, il primo negli Stati Uniti. L’esperienza non è stata priva di intoppi. Ma nonostante le avversità il dottor Testa è stato un pilastro di forza e affidabilità. E la sua sicurezza è stata contagiosa. Lo scorso novembre ho dato alla luce un bimbo in perfetta salute… È stato un onore essere una piccola parte del suo miracolo”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.