Equity crowdfunding: oltre 25 milioni raccolti online in sei mesi

0
2117
equity crowdfunding
Photo by rawpixel.com from Pexels

Se il 2018 è stato un anno da record, con 114 campagne finanziate e 36 milioni di euro raccolti, anche il 2019 promette bene. Dal 1 gennaio al 30 giugno, sono già state finanziate 65 campagne, per un totale di 25,4 milioni, sulle 9 piattaforme più attive del Paese. Con l’equity crowdfunding, startup e pmi trovano i capitali online, attraverso portali autorizzati e vigilati dalla Consob, in cambio di quote societarie. E anche i privati possono diventare investitori: bastano pochi click e piccole somme di denaro.

Tra le piattaforme italiane, Mamacrowd è prima per numero di campagne chiuse (10), capitale raccolto e success rate: in sei mesi sono stati raccolti 7,1 milioni di euro, pari al 28% dell’intero mercato, e coinvolti quasi 3.000 investitori. Il portale, nel network SiamoSoci, è cresciuto del 63% rispetto allo stesso periodo del 2018. Record di raccolta per la campagna di StartupItalia: 2,7 milioni di euro, 570% di overfunding e il maggior numero di aderenti per un’unica campagna, 2261.

«Gli investitori puntano sull’equity crowdfunding perché è uno strumento molto flessibile e semplice che risponde in modo preciso all’esigenza di diversificare la strategia di investimento» spiega Dario Giudici, Ceo di Mamacrowd.com. «Lato startup e pmi invece, l’equity crowdfunding rappresenta un canale efficiente per poter finanziare i propri piani d’impresa: consente all’imprenditore di patrimonializzare la propria azienda, migliorando il rating e quindi facilitando un successivo accesso al credito».

 

Su Millionaire di giugno abbiamo dedicato un articolo all’equity crowdfunding con tanti consigli utili su come investire. Per acquistare l’arretrato scrivi a abbonamenti@ieoinf.it

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.