fbpx

Flexible benefit: aumentano la produttività e fanno felici i dipendenti

Parlando di welfare aziendale non si può evitare di imbattersi nei flexible benefit, ma cosa sono in concreto?

 

Si tratta dell’insieme di tutti quei servizi che le aziende mettono a disposizione dei propri dipendenti in aggiunta allo stipendio. Ne esistono di vario tipo, i più comuni riguardano il benessere personale e viaggi, ma possono consistere in vari servizi.

Tra le aziende che ne riconoscono l’importanza c’è UnipolSai, che ha recentemente acquisito il 75% di Tantosvago srl, azienda leader nel settore.

La società ha concluso il 2021 con un giro d’affari superiore ai 23 milioni di euro proponendo offerte incentrate su viaggi, sport e tempo libero, detenendo accordi con partner importanti come Booking, Virgin Active e MSC.

La scelta di proporre dei flexible benefit interessa oramai gran parte delle aziende italiane, infatti secondo il Rapporto Welfare Index PMI 2021 di Generali, il numero di imprese con un welfare levato è raddoppiato negli ultimi sei anni passando dal 9,7% del 2016 all’attuale 21%, ottenendo grandi miglioramenti in termini di produttività da parte dei propri dipendenti.

Il miglioramento del clima all’interno del luogo non può che giovare alle aziende, con i lavoratori che risultano più inclini alla produzione e alla crescita professionale, ma i vantaggi non finiscono qui, infatti con la legge di stabilità del 2016 le aziende possono godere di un risparmio di oneri contributivi e dedurre le spese sostenute in ambito welfare.

Una soluzione ottima per fidelizzare i collaboratori e ridurre al minimo il turnover, migliorando la vita extralavorativa dei dipendenti e la conseguente produttività delle imprese.

La pasta made In Italy è sempre un buon business

Frescobaldi annuncia la sua prima produzione di pasta.   Frescobaldi, uno dei principali brand del vino italiani entra nella produzione della pasta con Tirrena. La nuova

BISS, l’azienda biotech italiana innovativa

ChemoMaker il robot che sostituisce i sistemi di vecchia generazione negli ospedali italiani come quello di Genova San martino, Trieste e Cremona   Da Trieste

SalentIA: la startup al servizio del territorio

Una startup innovativa nata dall’entusiasmo di 110 studenti di una scuola superiore di Lecce per promuovere la loro terra. Intelligenza artificiale e metaverso per incrementare

Calo del 35% di investimenti nelle startup

Come era già stato previsto all’inizio del 2022 gli investimenti in startup hanno registrato una forte frenata a livello globale   Secondo i dati appena

Hype ha un nuovo CEO

L’ex PagoPa Giuseppe Virgone guiderà la società verso un nuovo percorso di crescita   Giuseppe Virgone lascia PagoPA e diventa il nuovo CEO di Hype.

Atos investe 36 milioni con una nuova sede a Bari

La filiera pugliese dell’IT attira sempre più multinazionali e registra una crescita costante del 9% annuo   L’ecosistema imprenditoriale pugliese sembra mostrare segnali di forte

Il futuro delle riunioni di lavoro

+153% di riunioni settimanali, ma ne abbiamo davvero bisogno?   “Sono in meeting, ho una riunione, ho una call”. Un recente studio di Otter.ai ha

Nuovo anno, nuove regole sul lavoro

Dallo smart working alla flat tax, ecco cosa ci porta il 2023   Dal 1° gennaio 2023 sono cambiate le regole per lo smart working.

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.