Gli eroi di oggi? Sono gli intrepidi!

1
1452

«L’intrepido oggi è chi va controcorrente, chi non si ferma alle avversità e non si identifica con la parola crisi» spiega il regista Gianni Amelio in occasione della presentazione del suo nuovo film alla Mostra del cinema di Venezia.

“L’intrepido” è il titolo della pellicola e intrepido è il protagonista della storia, tale Antonio Pane, eroe moderno che accetta il futuro incerto con dignità impegnandosi in mille lavori precari (tramviere, pescivendolo, cameriere, sarto, muratore, solo per citarne alcuni).

Tutti svolti senza perdere la fiducia nel futuro e il sorriso sulle labbra:

Antonio è una figura trasgressiva, soprattutto nel cinema, che abbonda di lunatici e di disperati. Invece lui è un uomo che accetta la solitudine, il lavoro precario, la paga saltuaria, senza mai perdere la speranza che domani sarà meglio. È appunto un eroe intrepido» spiega Antonio Albanese, il protagonista del film.

Guarda il trailer del film

Comico e attore di grande successo, Albanese interpreta l’eroe del film con un occhio al suo passato, altrettanto intrepido:

Vengo da una famiglia operaia, già a 15 anni mi dovevo arrangiare. Ho fatto mille lavori. Io del lavoro manuale me ne intendo: vengo da una famiglia operaia di Lecco, l’operaio l’ho fatto anch’io per sette anni, e anche il tornitore, e l’imbianchino, per pagarmi l’Accademia d’Arte Drammatica » racconta alla presentazione del film.

Cosa significa per te essere intrepido oggi? Commenta qui!

Redazione

(Fonte foto La Biennale di Venezia)

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.