Il regalo di Natale di un’azienda americana: 10 milioni di dollari ai dipendenti

0
4800
St. John Properties dipendenti
Foto da Twitter St. John Properties

Non è una favola di Natale (anche se ne ha tutti gli ingredienti), ma una storia vera che arriva dagli States. Una società immobiliare del Maryland, la St. John Properties, ha deciso di premiare i suoi dipendenti con bonus da 100 a 270mila dollari. 10 milioni di dollari in totale. Una sopresa in busta rossa consegnata ai lavoratori durante l’annuale festa aziendale prenatalizia, a Baltimora, il 7 dicembre.

I 198 dipendenti della St. John Properties pensavano di ricevere una cartolina di auguri. Ognuno di loro invece ha trovato la comunicazione del bonus dentro la propria busta. Gli importi variano in base agli anni di servizio in azienda. Il premio più basso ammonta a 100 dollari, per un neoassunto, il più alto a 270mila. La cifra media è di 50mila dollari.

“Siamo orgogliosi di loro. Sono la base e la ragione del successo dell’azienda e volevamo trovare un modo per ringraziarli. Penso che ci siamo riusciti” ha spiegato Lawrence Maykrantz, presidente della società, alla Cnn.

La sorpresa

Il momento è stato ripreso e il video dei dipendenti felici e sorpresi è stato pubblicato online dall’azienda. “È stata davvero una delle cose più sorprendenti a cui abbia mai assistito in vita mia. Tutti erano sopraffatti dalle emozioni. Hanno urlato, pianto, si sono abbracciati” ha detto Maykrantz alla Cnn.

Sono grato a tutti i nostri dipendenti, per il loro duro lavoro e dedizione. Non potevo pensare a un modo migliore per dimostrarlo” ha commentato Edward St. John, che ha fondato la società nel 1971, iniziando con due dipendenti. Il regalo, che si aggiunge al consueto bonus annuale, è il ringraziamento per un traguardo raggiunto dalla St. John Properties (quasi due milioni di mq sviluppati). L’azienda ha pagato a tutti i dipendenti anche i voli e l’hotel per il soggiorno a Baltimora, in occasione della festa.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.