Il tennista Djokovic apre un ristorante gratuito per i bisognosi

0
7887
Foto da Facebook Novak Djokovic

«Il denaro non è un problema per me. Ho guadagnato abbastanza da sfamare tutta la Serbia». Il locale sarà inaugurato in Serbia e aperto solo a cena.

Un campione, non solo sul campo. Il tennista serbo Novak Djokovic, 30 anni, aprirà presto un ristorante per persone indigenti. Offrirà pasti gratuiti in una località non ancora svelata del suo Paese.

«Il denaro non è un problema per me» ha dichiarato Djokovic in una nota, riportata dal Mirror. «Ho guadagnato abbastanza da sfamare tutta la Serbia. Penso che (queste persone) lo meritino dopo tutto il sostegno che mi stanno dando». Un atto di riconoscenza e generosità da uno dei più ricchi tennisti della storia. Il primo ad aver raggiunto un montepremi di oltre 20 milioni di dollari in una sola stagione, nel 2015.

Foto da Facebook Novak Djokovic

Djokovic non è nuovo nel campo della ristorazione. Già nel 2009 ha aperto il Novak a Belgrado e nel 2016 ha inaugurato il ristorante vegano Eqvita, a Montecarlo, dove vive con la sua famiglia. E non è la prima volta che il campione si distingue per la sua generosità. Ha organizzato più volte incontri sportivi di beneficenza, ha donato migliaia di dollari alle popolazioni alluvionate della Serbia, nel 2014, e, attraverso la sua fondazione benefica, aiuta bambini disagiati, disabili e studenti bisognosi.

 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here