Imprese sociali

1581
imprese sociali

Extraprofitto

Le imprese sociali sportive e di entertainment generano valore.

 

Associazioni sportive, fondazioni culturali, compagnie teatrali, circoli di animazione culturale come spin-off delle imprese profit tradizionali generano extraprofitto sociale ed economico. Infatti la Corporate Social Responsibility (CSR) di un’impresa può svilupparsi tramite una filiera di imprese non profit che generano valore sociale territoriale-comunitario e anche extraprofitto economico. Non stiamo parlando di sponsorizzazioni, ma di creazione di imprese sociali sportive e culturali che si sviluppano mantenendo equilibrio economico e finanziario in una filiera a gemmazione sportiva e culturale di imprese profit. Entità distinte giuridicamente, ma collegate funzionalmente.

 

Mens sana in corpore sano e un sano entertainment per dipendenti e clienti

Mens non vuol dire solo intelligenza, ma il significato più pregnante è “anima, carattere, coscienza, disposizione d’animo”. Le associazioni sportive non profit e culturali danno un “senso”, integrando le tecniche, i talenti con i valori e i principi del vivere “per” e “nella” qualità della vita.

La locuzione di Giovenale aiuta l’impresa profit a giocare un ruolo sociale e, tramite queste associazioni sportive e culturali, sviluppa talenti, mantiene equilibrio fra il risultato agonistico e di performance e quello sociale generato. Il senso positivo e virtuoso dello sport e dell’entertainment sviluppa una politica di attenzione agli stakeholder che sono l’evoluzione del consumatore. Esso consuma un “prodotto-servizio progetto” che ha in sé una valenza di entertainment (sport e cultura). Infatti la sfida è aperta, stimola concorrenza e si giocherà anche sul terreno dell’extraprofitto sociale ed economico.

Quartieri, periferie, piccoli Comuni collegano il ruolo dell’impresa con il ruolo dello spin-off sociale, con evidenti benefici per la popolazione. Integrazione culturale (anche etnica) con valorizzazione della persona al di là del proprio “status economico” e scolastico.

Siamo abituati ai grandi eventi mediatici e qualcuno azzarda “vincere per vincere”, ma c’è anche il piccolo cabotaggio sportivo e culturale (associazioni di podismo e corsa, mountain bike, ski club, pallavolo e altri sport), nonché le performance teatrali e culturali.

 

Dal nostro esperto: Giorgio Fiorentini, docente senior e professore di Management delle imprese sociali Università Bocconi.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteDal 2023 a Venezia si entrerà soltanto pagando
Prossimo articoloCrypto