iOS Developer Academy: partite le selezioni

2
5801
Apple, iOS Developer Academy a Napoli

«Ero pronto per partire per la Silicon Valley, ma se mi prendono resto in Italia». «Se non passo, vado all’estero». Sono 4mila i ragazzi che aspirano a far parte dell’iOS Developer Academy di Napoli, il primo centro di sviluppo in Europa per Apple, che accoglierà 200 persone all’interno dei nuovi spazi del campus di ingegneria a San Giovanni a Teduccio. Le selezioni sono iniziate ieri, 5 settembre: 500 ragazzi al giorno, tanti quanti sono gli iPad messi a disposizione da Apple. Chi supererà il test seguirà a partire da ottobre un corso di 9 mesi in cui affinerà le competenze tecniche finalizzate allo sviluppo di software per l’ecosistema delle App.

A gennaio Tim Cook, l’amministratore di Apple in visita in Italia, aveva scelto Napoli come sede del primo centro di formazione per sviluppatori in Europa. A luglio il premier Matteo Renzi annuncia l’imminente apertura della iOS Developer Academy: «Dopo alcuni mesi di sopralluoghi, Apple ha finalmente scelto il partner istituzionale e il luogo: sarà il campus universitario dell’Uniersità Federico II a San Giovanni a Teduccio, periferia est della città», ha scritto il premier su Facebook. «Siamo molto soddisfatti, perché una delle più importanti aziende globali ha deciso di investire al Sud, a Napoli, nel capitale umano, nei talenti straordinari dei nostri ragazzi».

Un centro per i futuri imprenditori

La iOS Developer Academy di Apple aprirà le porte a centinaia di studenti. I corsi saranno gratuiti e una parte degli studenti potrà beneficiare di borse di studio da 800 euro. La speranza è che dal centro di formazione possano uscire anche giovani imprenditori che faranno nascere aziende e nuovi posti di lavoro. «Siamo entusiasti di aiutare la prossima generazione di imprenditori in Italia ad acquisire le competenze necessarie per avere successo», ha commentato Tim Cook.

Borse di studio e nuove assunzioni

I candidati al corso dovranno superare un test online in italiano o in inglese e un colloquio. Il test è composto da 30 domande a risposta multipla, in cui i candidati potranno scegliere tra 4 possibilità. Da questa prima fase di selezione saranno scelti 300 candidati, che passeranno alla seconda parte della selezione, quella dei colloqui motivazionali in inglese. Le lezioni inizieranno a ottobre. I primi 200 studenti parteciperanno a un corso di nove mesi, progettato e supportato da Apple, con una struttura dedicata, laboratori e accesso a prodotti hardware e software Apple.

L’Università di Napoli Federico II ha appena assunto 15 insegnanti per la iOS Developer Academy.

Info: www.iosdeveloperacademy.unina.it

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.