John Collison, 26 anni, è il più giovane imprenditore miliardario del mondo

1
6923
john collison

Nel 2010 ha fondato Stripe, una società per i pagamenti online, insieme al fratello Patrick.

Fino allo scorso novembre era Evan Spiegel, fondatore di Snapchat, il più giovane e ricco self-made man del mondo. Adesso in cima alla lista di Forbes, c’è John Collison, 26 anni, irlandese, fondatore di Stripe.

È lui l’imprenditore più giovane, con il merito di aver creato il suo patrimonio partendo da zero.

Nel 2010 Collison ha lasciato gli studi all’università di Harvard per avviare la startup per i pagamenti online, insieme al fratello Patrick. Ha ricevuto finanziamenti da Peter Thiel di PayPal ed Elon Musk. Oggi la società di San Francisco, attiva in 25 paesi, ha 600 dipendenti, è stata valutata 9 miliardi di dollari e ha da poco ricevuto un ulteriore finanziamento di 150 milioni di dollari. Secondo Forbes, ora John avrebbe un patrimonio personale di 1,1 miliardi di dollari.

Oltre ai fratelli Collison, sono solo due gli under 30 che hanno costruito la propria fortuna grazie all’attività imprenditoriale. Gli altri giovani self-made man miliardari sono i fondatori di Snapchat, Spiegel e Bobby Murphy.

Le più giovani in assoluto sono invece le sorelle norvegesi Alexandra e Katharina Andresen, 20 e 21 anni, che hanno ereditato le azioni della società di famiglia (Ferd).

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.