Da intermediari a organizzatori di eventi: «Così abbiamo fatto pivot e conquistato gli investitori»

13086
kampaay eventi pivot

Quattro giovani ingegneri lanciano sul mercato, nel 2019, Kampaay, una piattaforma tecnologica che fa incontrare le aziende che vogliono eventi e convention con organizzatori, catering, formatori ed esperti di team building. A un anno dall’avvio, per Daniele Arduini (Ceo), Marco Alba, Enrico Berto e Stefano Bigli arriva la doccia gelata del Covid. «Sin da febbraio 2020 ci hanno bloccato tutti gli eventi dal vivo. Dopo 2 mesi di fermo, abbiamo usato parte del primo finanziamento per un pivot coraggioso: trasformare gli eventi dal vivo in virtuali, ma conservando una parte fisica e reale» racconta Stefano.

«Ora siamo “la piattaforma di Event-as-a-Service”. Organizziamo eventi online. Per esempio, un pezzo forte del team building è la lezione ed esibizione di un bartender. Ora la fa da remoto, mentre noi recapitiamo a ogni partecipante un kit per realizzare veri cocktail. Esperienze analoghe le offriamo con il food cooking e il wine tasting, ricorrendo ai fornitori che avevamo pre-Covid».

Le aziende apprezzano? «Stiamo crescendo, grazie a questo cambio di rotta: negli ultimi mesi del 2020 siamo cresciuti del 400% rispetto allo stesso periodo dell’anno prima. Il primo quarto del 2021 ci ha portato già un fatturato pari a quello di tutto il 2020. Obiettivo 2021: 1 milione di euro. E in futuro il modello prevederà eventi ibridi, fisici e virtuali. E continueremo con le fiere virtuali, consegnando a casa prodotti e kit. Abbiamo letto i bisogni delle aziende, abbiamo trovato aziende pilota che hanno fatto test e ci hanno aiutato a migliorare».

Kampaay punta a un nuovo round di raccolta. «Il mercato è enorme, i numeri li abbiamo». Tra le 150 aziende già affezionate ai suoi servizi: Salesforce, KPMG, Amazon, Reply e Rolling Stone.

Info: www.kampaay.com

Tratto dall’articolo “Da… a (storie di trasformazione)” pubblicato su Millionaire di aprile 2021. 

cambiamenti pivot

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteLa piattaforma che ti offre lo smart office
Prossimo articoloGli artigiani del gusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.