La startup è come il jazz

1
2316

Fa impresa da quando aveva 21 anni e ha deciso di offrire tutta la sua esperienza (consigli, pillole di saggezza…) in un blog molto originale.

Startupinjazz.com è l’idea di Gabriele Valli, amministratore unico di Katalys (azienda che vende soluzioni informatiche alla pubblica amministrazione).

Qual è il legame tra jazz e startup?

Ci sono tanti punti in comune. Il jazz si fonda su tre principi: improvvisazione, band e divertimento. Improvvisazione non significa fare le cose senza organizzarsi, ma essere flessibili e capaci di affrontare gli imprevisti. La band è il team: nel jazz tutti possono essere leader e protagonisti. Così anche nelle startup non ci sono gregari, ma bisogna coinvolgere tutti nelle scelte decisive, avere feedback continui dal team e dal pubblico. Per ultimo il divertimento: bisogna imparare mettersi in discussione, vivere le cose con maggiore leggerezza. Anche quando si fallisce, c’è sempre un insegnamento utile per la vita».

Qual è il messaggio che vuoi trasmettere con il blog?

Che bisogna prendere le cose con maggiore leggerezza, nel lavoro come nella vita. Insomma, non essere sempre ossessionati dal risultato, pensare a imparare da ciò che si fa, ad acquisire esperienze. Poi succede di sbagliare e di fare cose buone. Anch’io in 21 anni di impresa, ho fatto qualche goal, ma ho avuto anche degli insuccessi».

startupinjazz

Consigli agli startupper oggi?

1) Non mollare, che non significa preservare con la stessa idea ed essere ottusi. Ma non abbandonare il campo e sapere cambiare obiettivo. 2) Puntare su idee che sappiano cambiare la vita delle persone in meglio. 3) Non inventare necessariamente cose nuove, ma migliorare con la tecnologia ciò che di buono esiste. 4) Non scopiazzare idee dall’estero, ma promuovere iniziative adatte al mercato locale. Solo in un secondo momento puoi pensare a internazionalizzare. 5) Ultimo, molta umiltà. Non sempre essere giovani significa avere ragione. Farsi aiutare da chi ha più esperienza»

Gabriele ha scritto anche un e-book per raccontare la sua esperienza. Sul blog puoi scaricare alcuni estratti con un tweet o un post su Facebook.

INFO: http://www.startupinjazz.com/

(Fonte foto utente flickr martinteschner)

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.