fbpx

La vittoria di Obama? Una questione di “misure”

Dell’abilità di Barack Obama di sfruttare le più moderne tecniche di comunicazione per sfondare in campo politico (pare abbia speso 52 milioni di dollari solo per i social network) altri hanno detto.

Oggi vogliamo vedere insieme come la capacità di creare contenuto virale vada di pari passo con due caratteristiche:

[styled_list style=”circle_arrow” variation=”teal”]

  • Cogliere le conversazioni degli utenti online ed entrarvi in maniera originale;
  • Proporre un contenuto divertente.

[/styled_list]

In questo senso, alla Durex sono maestri nel creare contenuti virali.

Ne abbiamo parlato anche qualche settimana fa, con una campagna di marketing below the line che coinvolge i passeggeri di un volo e un preservativo. Curioso? Puoi rileggere l’articolo a questo link: Il preservativo da mettere al volo

Oggi la Durex ha lanciato un’altra campagna virale su Weibo, il social network più frequentato in Cina (una sorta di doppione di twitter, maggiormente controllato dallo Stato). Vediamola insieme:

Le due potenziali first lady a confronto: secondo la Durex, Obama ha vinto per una questione di misure.

Può piacere o meno la pubblicità in sé, ma la società produttrice di profilattici ha nuovamente colto l’occasione per far parlare del proprio brand. Sfruttando la scia delle tonnellate di discorsi che si stanno consumando oggi in rete sulle attesissime elezioni presidenziali americane e fornendo un contenuto che molte persone sul web sono disposte a far girare autonomamente: un’immagine divertente.

Tutto quanto, ovviamente, in un’ottica coerente di comunicazione del proprio brand e delle sue caratteristiche.

Maggiori informazioni sul marketing virale? Ecco un articolo che può interessarti:

Marketing virale: il passaparola 2.0

 

Redazione

 

Ti piace questa pubblicità o la trovi eccessiva? Postaci i tuoi commenti!

 

(Autore foto in evidenza: Marc Nozell)

sneakers

Sneakers: il nuovo oro delle calzature

Un fenomeno cresciuto negli anni che ha dato vita a speculazioni con margini e prezzi alle stelle   Quelle che fino a un paio di

Il futuro di Internet nelle mani degli Stati Uniti

Mentre le restrizioni per l’accesso a Internet in Iran rimarranno in vigore, Doreen Bogdan-Martin è diventata la prima donna ad essere eletta segretario generale dell’Unione

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.