L’autobiografia di Virgilio Degiovanni a un prezzo speciale

1
2386

“Come ho guadagnato e perso 3mila miliardi di lire” (15 euro, 300 pagine, Cairo Editore) è l’autobiografia con cui Virgilio Degiovanni, imprenditore poliedrico e visionario, si racconta con occhi sinceri e privi di inutili autodifese.

Da oggi fino a Natale puoi acquistare il libro con il 20% di sconto. E, inoltre, non paghi le spese di spedizione.

Ecco un piccolo assaggio in cui l’autore racconta le origini di Millionaire:

Nuovamente emergeva quella caratteristica che ha fatto di me quello che gli americani definiscono serial entrepreneur, imprenditore in serie: una figura al limite del paradosso, che ama fondare più imprese, una dietro l’altra, senza mai stare su una più che il tempo necessario per farla fiorire e poterla rivendere con profitto. Una figura dai risvolti psicologici alquanto particolari, sempre alla ricerca di qualcosa che non trova e il più delle volte quel qualcosa è se stessi. Ma all’epoca non sapevo nulla di questo e pertanto anziché pensare a come impiegare il patrimonio generato con Borsa7 nella società di analisi tecnica già avviata, dandole il lancio definitivo con le ingenti pubblicità sul giornale più a target che esistesse sul mercato. Per fortuna mi smarrii immediatamente dietro altri pensieri. La verità era che volevo un giornale, e lo volevo mio, un qualcosa che mi rassomigliasse, che mi esprimesse, che fosse un mio punto di riferimento. E sapevo che lo avrei saputo fare bene, con passione estrema. Già allora stavo iniziando a capire che la comunicazione era la mia vera passione, ben superiore alla Borsa, affascinante dal lato emotivo ma nauseante da quello operativo. Con la memoria tornai agli States, a quel che amavo fare quando vivevo là. E immediatamente mi tornò alla memoria Entrepreneur, la rivista-bibbia per l’imprenditore di start up. Mi ricordavo perfettamente con quanta passione sfogliavo ogni numero, come mi bevevo ogni articolo, quanti appunti segnavo sulla mia agenda. Era veramente il massimo per me, una rivista che esprimeva al meglio tutto quello che avevo dentro: la voglia di fare, di intraprendere, di motivarmi e motivare, di diventare imprenditore. Arrivai a casa che il sole si era già levato. Mi chiusi in stanza e in me già c’era un nuovo giornale. Ma avevo un problema: non avendo i cash, e non volendo in alcun modo intaccare i capitali delle mie società dedite alla Borsa, avrei dovuto ovviamente attendere prima di editare una nuova testata.. Ma in fondo ho sempre creduto a una massima che mi ha sempre aiutato: «L’impossibile è sempre possibile, se davvero lo vuoi». Stava per nascere Millionaire, nel modo più assurdo…

 

INFO: http://virgiliodegiovanni.it/3000miliardi.html

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.