Lavoro a 50 anni: il nuovo social business arriva da Londra

2
2091

«Il supermarket della saggezza». Così si può definire la startup londinese, The Amazings (traducibile con i meravigliosi). L’azienda fondata dall’imprenditore Adil Abrar che commercia in esperienza, impiegando solo persone che hanno raggiunto i 50 anni di età.

The Amazings è un portale che dà la possibilità a chi ha una lunga esperienza in un campo specifico (dal giardinaggio al ricamo, passando per lo yoga) di mettere il suo bagaglio di conoscenza a servizio degli utenti.  Questi ultimi votano il maestro che più li ha colpiti per bravura e simpatia e l’azienda si occupa di organizzare un corso in una delle sue sedi. Al maestro andrà una parte delle quote di iscrizione mentre il resto finirà nelle tasche della società. Il costo delle lezioni varia da un minimo di 20 sterline (24 euro all’incirca) a un massimo di 180 euro.

A oggi la startup londinese coinvolge 250 pensionati e migliaia gi giovani allievi con più di 150 lezioni al mese.  E guarda al resto del Regno Unito: Manchester, Liverpool, Birmingham diventeranno le prossime sedi dei corsi.

Una sfida quella di Abrar in controtendenza rispetto al mercato del lavoro che tende ad escludere i lavoratori più anziani per far posto alle cosiddette forze fresche.  La sua idea di social business punta a dare una nuove opportunità di guadagno agli over 50 e al contempo a rinsaldare i legami tra le generazioni:

I “nuovi vecchi” non vogliono ricevere passivamente soldi pubblici. Hanno abilità, conoscenza, saggezza e tempo da mettere a servizio degli altri. Noi di The Amazings vogliamo re-immaginare il servizio pubblico poiché abbiamo capito che è tempo di chiederci cosa le persone anziane possono offrire alla società e non più viceversa spiega Abrar.

L’idea di Abrar potrebbe essere replicata anche in altri Paesi. Pensi che avrebbe successo in Italia?

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. esatto,giuste parole,sante parole,bravo Abrar , se facessimo tesoro delle sue parole ,in italia non ci sarebbe piu’ disoccupazione.
    Fare delle societa’ cooperative dove i saggi con esperienza si mettono al servizio dei giovani

  2. Un articolo che rispecchia quanto a Londra tengano al sapere di chi ha una pregressa esperienza lavorativa di anni che qui in Italia non conta nulla, anzi a 50 anni diventi un peso…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.