Leonardo, 88 anni e 13 lauree: «Mettete serietà e passione in quello che fate, per vincere voi stessi ed essere utili agli altri»

8639
leonardo altobelli

Ha 88 anni appena compiuti, 13 lauree, un master in Criminologia e psicologia investigativa, conseguito da poco all’Università di Foggia, e studia già per la prossima laurea. Si chiama Leonardo Altobelli, vive a Troia, in Puglia. «Sono lo studente più anziano del mondo e il secondo per numero di lauree. La prima risale a più di 60 anni fa» ci ha raccontato oggi al telefono. «Volevo fare il medico. Così mi sono iscritto a Medicina all’Università di Siena. Per un periodo sono stato assistente di un professore che aveva una grande cultura generale. È stato lui a trasmettermi la passione per lo studio. Diceva: “Dopo una giornata di studio o lavoro avrete sempre uno spazio di tempo vuoto, quindi prendete un libro”».

altobelli leonardoCosì ha fatto Altobelli, che nella vita è stato medico di base a Troia, sindaco del suo paese negli anni ’80, ha pubblicato diversi saggi, ma ha continuato sempre ad aprire un nuovo libro e appassionarsi a nuove materie.

«Non è stata una corsa ai titoli, perché la conoscenza va rispettata. Mi ha aiutato una memoria eccezionale che mi permette di leggere e imparare in fretta. E la famiglia, mia moglie e i miei figli, che mi hanno sempre supportato. A loro ho dedicato i miei traguardi».

Dopo Medicina, Altobelli ha studiato Giurisprudenza. «Perché quando ero sindaco sentivo di avere delle carenze sul diritto e volevo capirne di più» dice. Poi ogni materia (ma anche le esperienze vissute) gli ha suscitato curiosità verso le altre: Lettere, Archeologia, Pedagogia, Agraria, Storia, Biotecnologia… «La mia preferita? La filosofia, perché ti aiuta a ragionare, analizzare i fatti e avere un giudizio preciso e obiettivo. La prossima laurea, la prenderò in Scienze investigative per completare un percorso. Ho iniziato con il master, ma mi manca il precedente».

Il suo consiglio ai più giovani? «Mettete serietà e impegno in tutto quello che fate, altrimenti lo farete male e non durerà. Affezionatevi al vostro lavoro, lavorate con passione e allegria per vincere voi stessi ed essere utili anche agli altri».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.