Londra: la caffetteria dove tutto è free tranne il tempo

8041

Ci entri e puoi consumare quello che vuoi: caffè, pasticcini, tè. Puoi anche servirti da solo e usare la cucina per prepararti uno snack salato o dolce.

Si chiama Ziberblat (termine russo che sta per “orologio”), ha aperto di recente una sede a Londra, ed è un bar dove tutto è gratuito tranne il tempo che vi trascorri. Il cliente paga 3 penny al minuto: un’ora costerebbe 1.80 sterline (2.18 euro circa).

Immagine L’ideatore del business è Ivan Mitin, imprenditore russo, che ha lanciato il primo Ziferblat nel suo Paese e poi ha deciso di estendere l’idea nella capitale inglese. Oggi ce ne sono nove:

Tutto è iniziato per caso. Con un gruppo di amici cercavamo uno spazio per sviluppare un progetto artistico. Ci incontravamo in bar per organizzare il lavoro, ma ci infastidivano le occhiatacce dei camerieri che aspettavano che ordinassimo un altro drink» spiega Mitin alla stampa.

È proprio in quel momento che lui e i suoi amici decidono di affittare uno spazio e aprirlo alla gente:

Nei nostri caffè ognuno può fare quelle che vuole: suonare un pianoforte, scrivere un libro, dialogare con amici, prepararsi un drink. C’è pure chi lava i piatti. Proprio come se stesse a casa sua».

londra 2L’iniziativa piace molto anche ai londinesi e Ivan Mitin sogna in grande. Prossima apertura prevista: San Francisco.

INFO: http://ziferblat.net/en/

Ti piace l’idea?

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteEcco il mio e-commerce per sport estremi
Prossimo articoloA 24 anni crea il coworking per i talenti d’Italia

15 Commenti

  1. l’idea è interessante…come si suol dire : la libertà non ha prezzo ! Un punto di incontro dove poter fare ciò che si vuole…pagando il tempo trascorso.

  2. Triste è vivere gratis il tempo libero nel mondo virtuale dei Social. Qua si paga il tempo, ma incontro gente reale.

  3. Ciao, bell’articolo e bel sito. Solo un appunto: in Italia abbiamo la lingua più bella del mondo, e anche se l’inglese è la lingua del marketing/business, perchè non dire “Londra: la caffetteria dove tutto è “”gratis”” tranne il tempo”? Penso che oltre a evitare contaminazioni inutili, renderebbe l’articolo più amichevole e meno pieno di sè, avvicinando persone meno vicine alla materia. Per il resto, complimenti.

  4. Luca non volevo essere io a comunicartelo ma gratis è una parola anglofona tanto quanto free. cmq bravo.

  5. scusate ma una circa due sterline l’ora e tutto il cibo è gratis? ho capito bene? in italia falliresti in una settimana

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.