Il tessuto fatto con le arance va in crowdfunding. E ottiene il primo investimento di Angels for Women

0
2058
Adriana Santanocito ed Enrica Arena - Foto Negative Studio

Partite da una tesi di laurea, hanno creato il primo tessuto al mondo prodotto dagli scarti di agrumi. Un sogno di impresa e una missione: salvare il Pianeta. Adriana Santanocito ed Enrica Arena hanno fondato nel 2014 la startup Orange Fiber e da allora hanno conquistato traguardi importanti. Hanno portato di recente il loro tessuto sostenibile nel quartier generale delle Nazioni Unite a New York, hanno vinto il premio come Most Influential Women Under 40 e adesso lanciano una campagna di equity crowdfunding su CrowdFundMe. Obiettivo: ottimizzare il processo di produzione industriale e l’aumento della capacità produttiva per soddisfare le richieste dei brand di moda.

Chiunque può partecipare e diventare socio di Orange Fiber investendo almeno 500 euro. Angels for Women, il network di business angel nato per supportare le imprese al femminile, ha annunciato oggi il suo primo investimento assoluto: 100mila euro per la startup delle arance. «Orange Fiber unisce la tecnologia tipica delle startup con lo stile e la qualità Made in Italy» ha commentato Patrick Cohen, CEO del Gruppo AXA Italia.

«Abbiamo puntato tutto su due elementi: siamo due donne con formazione e competenze diverse, quindi siamo complementari. E abbiamo sempre fatto rete. In questi anni abbiamo stretto accordi e partnership con i principali attori della filiera, costruendo una rete di collaborazioni che ci hanno permesso di sviluppare il nostro progetto» racconta Enrica. Dopo la prima collezione moda lanciata nel 2017 da Salvatore Ferragamo, Orange Fiber è da poco approdata negli store H&M per la collezione eco-friendly del brand svedese (H&M Conscious Exclusive 2019).

«Non abbiamo mai avuto vergogna a chiedere aiuto. E nonostante le difficoltà, continuiamo a credere nel nostro sogno. Che è quello di diventare il first mover italiano a produrre tessuti cellulosici da fonti rinnovabili».

INFO: www.orangefiber.it, www.crowdfundme.it/projects/orange-fiber/

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.