«Ordinate da McDonald’s»: l’appello solidale di Burger King per salvare il settore food

1
2791
burger king mc donald
Foto Burger King UK

«Non avremmo mai pensato di chiedervelo. Ordinate da McDonald’s». Ecco l’invito diffuso ieri via social dalla catena Burger King in Gran Bretagna. Un’originale (e solidale) campagna di marketing, che ha l’obiettivo dichiarato di salvare i lavoratori del settore fast food.

Il 5 novembre inizierà un nuovo lockdown nel Regno Unito. Per quattro settimane ristoranti, bar e locali potranno restare aperti solo per i servizi di asporto e delivery. Da qui l’appello di Burger King affinché i clienti continuino a ordinare online e prendere il cibo take-away, non solo nei loro fast food ma anche in quelli dei concorrenti.

«Non avremmo mai pensato di chiedervelo, ma adesso i ristoranti che impiegano migliaia di dipendenti hanno davvero bisogno del vostro supporto» scrive Burger King. «Non avremmo mai pensato di incoraggiarvi a ordinare da KFC, Subway, Domino’s Pizza, Pizza Hut, Five Guys, Greggs, Taco Bell, Papa John’s, Leon… In breve, da qualsiasi delle nostre sorelle catene di food (fast o non così fast)».

In conclusione, l’azienda aggiunge una nota ironica: «Prendere un Whopper (il panino più famoso di Burger King, ndr) è sempre la cosa migliore, ma anche ordinare un Big Mac non è poi così male».

Non è la prima volta che Burger King gioca sulla rivalità con McDonald’s nelle sue comunicazioni. Lo scorso settembre, in occasione del gay pride di Helsinki, aveva messo sui cartelloni pubblicitari un bacio tra il suo “re” e il clown rivale. Stavolta tweet e post sono diventati subito virali, tra migliaia di reazioni positive, condivisioni, commenti e qualche critica. C’è chi, per esempio, ritiene che in questo momento di crisi bisognerebbe aiutare più i piccoli ristoratori che le grandi catene. Ma la maggior parte degli utenti ha apprezzato l’iniziativa. E in poche ore la campagna ha oltrepassato la Manica, fino a sbarcare anche in Italia in una versione riadattata.

https://www.facebook.com/BurgerKingItalia/posts/3652550968122016/

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

  1. Trovo che questa iniziativa sia estremamente efficace: oltre a dare una buona immagine di sè, Burger King con questo post ha generato un sacco di buzz intorno al suo brand, dando vita a una serie infinita di condivisioni e repost che l’hanno reso virale e non hanno fatto altro che migliorarne la notorietà e la reputazione. È l’ennesima testimonianza del potere dei social media quando si parla di brand awareness!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.