Richard Branson: «I miei dipendenti in ferie quando vogliono senza permesso»

7
4795

Permetterà ai membri del suo staff di andare in ferie tutte le volte che vogliono, per tutto il tempo che desiderano. E soprattutto, senza chiedere alcun permesso.

Sembra una bufala, ma è tutto vero. La misura fa parte della nuova policy aziendale di Richard Branson, Ceo del Gruppo Virgin, e uno degli uomini di business più ricchi e influenti del Pianeta:

I dipendenti potranno scegliere quando andare in vacanza, prendersi una pausa di ore, settimane o mesi, senza dover chiedere permessi speciali ai capi delle loro rispettive aree e a me. Non è più importante quanto tempo si passa in azienda. Ma la qualità del lavoro» scrive sul suo blog.

L’idea non è sua. Il magnate inglese spiega che si è lasciato ispirare da una concessione simile accordata ai dipendenti di Netflix, portale di noleggio giochi e film. Branson spiega come l’azienda americana abbia applicato la misura con grande successo e risultati: aumento della creatività, miglioramento del morale dei dipendenti. E soprattutto, una crescita del fatturato.

Libertà, certo. Ma anche responsabilità:

L’unica condizione è che i dipendenti che scelgono di prendersi un break, decidano di farlo quando sono sicuri che la loro assenza non potrà danneggiare, in alcun modo, il lavoro del team di cui fanno parte, i risultati dell’azienda. E le loro stesse carriere».

INFO: http://bit.ly/ZFEYLa

Che ne pensate? Si potrebbe applicare nel nostro Paese?

Giancarlo Donadio

(Image credit Virgin.com http://www.virgin.com/richard-branson/why-were-letting-virgin-staff-take-as-much-holiday-as-they-want)

Print Friendly, PDF & Email

7 Commenti

  1. E’ sicuramente un ottima idea, credo che in Italia sia poco praticabile perché non abbiamo il senso di responsabilità molto sviluppato . Secondo me bisogna prima insegnare alla gente che lavorare e’ una condizione necessaria per poter vivere, e alle nostre istituzione che devono mettere tutte le persone nella condizione di poter lavorare!!!

    • buongiorno….insegnare????chi lavora e lo fa con tutta la sua anima e responsabilità,non ha bisogno di imparare quello che deve fare .è una questione di coscienza e passione sul lavoro,qualsiasi lavoro tu faccia.quindi se vai in vacanza quando non dovresti e te ne freghi ,secondo me puoi anche rimanerci.
      l’azienda che tidà il lavoro ti dà fiducia e quindi devi agire di conseguenza tutto qui …..facile no!?!?!??
      buona giornata.

  2. In Italia è assolutamente impossibile da applicare a causa della legislazione sul lavoro dipendente e sulle lungaggini burocratiche, tanto per far capire come le nostre leggi, a partire dalla costituzione, siano vecchie ed inadeguate.

  3. In italia o in qualsiasi paese del mondo e’ possibile farlo . Perche ha detto una cosa fondamentale . Quando lavori in una azzienda sei insieme ad altre persone puoi fare ferie o prendere permessi senza arrecare disagi all’azienda e ai tuoi colleghi e essere responsabile e con la testa sulle spalle quando sei sul lavoro . No come ho visto fare tante volte. far presenza per 8 ore e produrre per 6 e fatto anche da schifo . Bisogna mettersi in testa di fare presenza sul lavoro 7 ore ma produrre da come se avessi lavorato 8 ore e fatto un lavoro perfetto . No mettersi sempre a lamentarsi e dare la colpa agli altri di quello che gli capita. A ogniuno di noi capita cuello che vogliamo che ci capiti perche siamo entrati nellottica che deve essere il governo che ci toglie dai guai ma non e’ cosi siamo noi cittadini che dobbiomo toglierci dai guai.

  4. è solo un discorso di fiducia reciproca!!!!
    io ti faccio lavorare nella mia azienda e ti do fiducia nel ruolo che devi ricoprire e questa fiducia deve essere ricambiata con tutta la passione che hai dentro per il lavoro che stai facendo.
    se non ti piace quello che fai ,cambia ,nessuno ti obbliga a farlo,e se lo fai per la mia azienda vorrei che tu lo facessi con passione ed armonia.
    se vuoi ne parliamo,la comunicazione è importante,sapere,capire,e risolvere se si può,i problemi insieme.
    ,questa è un’azienda,una grande famiglia dove tutti sono importanti,dove tutti sono essere UMANI.
    un sorriso e una buona giornata.
    roberto moschetto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.