Imprenditore inglese lascia l’azienda ai dipendenti

0
989
Richer sounds
Foto Richer Sounds da Wikimedia Commons

Ha dedicato gran parte della sua vita al lavoro e alla sua azienda, creata quando aveva appena 19 anni, nel 1978, e arrivata oggi a una catena di 53 negozi dedicati all’home entertainment. Adesso Julian Richer, compiuti i 60 anni, ha deciso di lasciare la Richer Sounds ai suoi dipendenti. Pochi giorni fa ha annunciato ai media inglesi la creazione di un fondo per i 531 impiegati del gruppo. Ha avviato il passaggio di proprietà, destinando il 60% delle sue azioni al trust. Ogni lavoratore diventerà così azionista del gruppo.

Come riporta il Guardian, l’imprenditore ha ritenuto che fosse «il momento giusto» per passare il testimone: «Non ho figli. Ho sempre pensato che avrei lasciato l’azienda in eredità ai lavoratori» ha detto Richer. «Mio padre è morto a 60 anni, quindi è arrivato il momento”. Iniziare adesso gli permetterà di seguire personalmente il processo di transizione, prima di ritirarsi. «Mi importa ancora molto dell’azienda, ma è arrivato il momento della nuova generazione».

Richer darà a ogni lavoratore un bonus di 1000 sterline per ogni anno di lavoro in azienda. La cifra media erogata sarà di 8000 sterline. 39 dipendenti, che hanno più di 20 anni di servizio, riceveranno più del doppio.

La Richer Sounds, che ha un fatturato annuale di quasi 200 milioni di sterline, ha sempre messo al centro i lavoratori, nella convinzione che dipendenti felici rappresentino la condizione indispensabile per il successo aziendale. Come scrive il Guardian, i benefit per i dipendenti includono case vacanze pagate in tutto il mondo, a Parigi, Venezia, Barcellona, visite mediche gratuite, iscrizioni in palestra. L’imprenditore è molto apprezzato nel Regno Unito anche perché ogni anno dà il 15% dei profitti (9,6 milioni di sterline nel 2018) in beneficenza.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.