Sei un capo o un leader?

6
5956

“Un capo da la colpa, un leader corregge gli errori” scrive uno scrittore americano, R.H. Ewing. Quali sono i dieci fattori che distinguono un capo da un leader? Scopriamolo insieme con l’aiuto del sito americano di business Inc.com.

1. Un capo pensa di conoscere tutto. Un leader ha sempre voglia di imparare.

2. Un capo fa domande. Un leader cerca le soluzioni.

3. Un capo parla per primo e poi ascolta. Un leader ascolta prima e poi parla.

4. Un capo dirige. Un leader insegna.

5. Un capo critica. Un leader incoraggia.

6. Un capo individua le debolezze dei suoi dipendenti. Un leader ne scopre le qualità.

7. Un capo dice “io”. Un leader dice “noi”.

8. Un capo attribuisce le colpe. Un leader distribuisce le responsabilità.

9. Un capo nasconde le sue debolezze. Un leader le mostra.

10. Un capo pretende risultati. Un leader chiede impegno.

Insomma, ogni team ha un capo, ma poche hanno un leader. Che sa fare la differenza.

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

6 Commenti

  1. Un leader è forza motivante e trascinante di un gruppo,più è carismatico,più il gruppo raggiunge gli obbiettivi prefissati,e motiva lo stesso,a migliori perfomans

  2. penso che l’ articolo abbia poco significato, io credo che non c’è differenza tra capo e leader, una degna guida si ritrova comunque in tutte le definizioni.

    • TONY….
      uguagliare un capo ad un leader è come confondere la merda e la cioccolata! Mi dispiace ma non hai mai conosciuto un vero leader
      Sono entrambi persone che dirigono altre persone con la differenza che:
      uno viene temuto e sparlato…
      l’altro viene stimato e seguito….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.