Silicon Valley, miliardario francese apre una scuola gratuita per programmatori

2964

Gratuita e aperta a tutti. Non ci sono libri né lezioni. È la Scuola 42 ideata dall’imprenditore francese Xavier Niel. Il miliardario, noto per i suoi investimenti in telecomunicazioni e tecnologia, ha appena investito 100 milioni di dollari per avviare la scuola di informatica nella Silicon Valley.

La scuola è basata su un nuovo metodo di insegnamento: “l’auto-istruzione”. Gli studenti non imparano da professori in cattedra, ma si impegnano in lavori di gruppo, progetti da realizzare nel campo dell’information-technology, con l’obiettivo di liberare la creatività.

Niel punta a formare i migliori programmatori e informatici della Silicon Valley. E per rispondere alla richiesta crescente di talenti digitali, ha deciso di aprire la scuola a tutti, indipendentemente dal titoli di studio o dal reddito. Gli studenti non pagheranno tasse di iscrizione né rette.

Come si accede? Basta avere tra i 18 e i 30. Dopo essersi registrati sul sito www.42.us.org, si effettua un test attitudinale online. I candidati idonei passeranno allo step successivo in California. Lì saranno selezionati in 1000, in base a talento e motivazione. Il corso inizia a novembre e dura da 3 a 5 anni.

La Scuola 42 si trova a Fremont, in California, a pochi chilometri dal campus di Facebook. Offre strumenti informatici accessibili a tutti e 600 posti letto gratuiti, per gli studenti meno abbienti. La struttura sarà aperta tutti i giorni, 24 ore su 24.

Info: www.42.us.org

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteDa operaio a direttore d’azienda: la storia di Sandro Berni, designer in cucina
Prossimo articoloFACEBOOK SALVA L’ULTIMO MULINO DELLA CALABRIA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.