Dopo il terremoto, Amazon dona una biblioteca digitale ad Amatrice

0
2701
Foto da Twitter AmazonNewsEU

Un progetto ideato da studenti e professori dell’Università di Udine che ha trovato il supporto di Amazon. Si chiama Un eBook per Amatrice. È iniziato circa un anno fa con la “raccolta” di ebook, tramite una piattaforma online. E si è conclusa il 23 aprile, in occasione del World Book Day, con l’inaugurazione di una nuova biblioteca per il Comune colpito dal terremoto nel 2016. Una biblioteca digitale, dotata di Kindle, tablet, libri e tavoli da lettura.

“Credo che il luogo culturale e di socializzazione per eccellenza sia la biblioteca comunale” ha detto il sindaco Sergio Pirozzi. “Ad Amatrice ne avevamo una bellissima, avevamo scelto di collocarla dentro un’antica e meravigliosa chiesa, quella di San Giuseppe. Oggi la chiesa di San Giuseppe non esiste più, ma è rimasta la voglia di avere un luogo in cui i cittadini possano trascorrere il loro tempo in compagnia di un buon libro”.

La nuova biblioteca si trova di fronte al palazzo del Comune ed è costituita da sei moduli di container donati da Vailog e Engineering 2K. Amazon ha donato libri, mobili, 20 eReader. In più Audible (società di Amazon) ha regalato due tablet con cui i cittadini di Amatrice potranno ascoltare audiolibri digitali, podcast, serie audio.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.