Tesla, Elon Musk cerca collaboratori: “Non serve il diploma”

1
7964
elon musk spacex starlink
Foto Flickr OnInnovation

Elon Musk cerca collaboratori per la sua azienda di auto elettriche Tesla. Nessun titolo di studio richiesto. Per lavorare nel team del visionario imprenditore, bisogna essere esperti di machine learning e intelligenza artificiale, al di là di lauree o diplomi.

L’annuncio è stato pubblicato dallo stesso Musk su Twitter, il suo mezzo di comunicazione preferito. E recita così: «In Tesla utilizzare l’intelligenza artificiale per consentire la guida autonoma non è solo la glassa sulla torta, è la torta stessa. Unisciti all’AI di Tesla! Risponderai direttamente a me, ci incontreremo, ci scriveremo o scambieremo e-mail quasi tutti i giorni».

Il link inserito (www.tesla.com/autopilotAI) rimanda alla pagina web da cui è possibile candidarsi. Le uniche informazioni richieste ai candidati sono nome, email e la risposta alla domanda «Quale lavoro eccezionale hai già svolto nei campi software, hardware o AI?». Il lavoro riguarda in particolare le Tesla a guida autonoma. “Unisciti alla nostra missione per accelerare il passaggio del mondo all’energia sostenibile” si legge sul sito.

A un utente Twitter che chiede a Musk se un dottorato in AI sia sufficiente per partecipare alla selezione, Musk (che vanta ben due lauree, in economia e fisica) risponde: «Un dottorato è assolutamente non richiesto. Quello che conta è che tu abbia una conoscenza approfondita dell’AI… Non preoccuparti se non hai neanche il diploma di scuola superiore».

La preparazione però andrà dimostrata, come precisa poi il fondatore di Tesla: «Il background scolastico è irrilevante, ma dovrete superare durissimi test di coding».

 

Lavoro, le strane domande dei grandi imprenditori ai colloqui

 

 

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.