Un orto biologico per i senzatetto

0
1878

Un orto biologico per dare lavoro ai senzatetto e reinserirli nella vita sociale. Il progetto “La Mia Terra” è un’idea della onlus Milano in Azione (MIA).

L’orto, che avrà una superficie di 13mila mq, sorgerà a Bollate (MI) nel Parco delle Groane:

Ho pensato alla terra, a come poterla valorizzare e legare alla questione del reinserimento sociale dei senzatetto. Un amico ha messo a disposizione un appezzamento di terra. Coltivare la terra servirà a dare a queste persone stabilità ed equilibrio. Generare qualcosa con le loro mani sarà un modo per farli ripartire» spiega l’ideatore Luca Iselli, 47 anni, assicuratore.

Con “La Mia Terra” la onlus darà continuità al suo impegno a favore dei senzatetto:

Abbiamo in cogestione un dormitorio a Milano e conosciamo tanti senzatetto. Un formatore esterno sceglierà tre candidati che potranno collaborare nell’orto e imparare l’abc del mestiere con un agronomo professionista».

I prodotti biologici saranno venduti secondo la logica del km zero:

Stiamo creando una serie di relazioni con i GAS (gruppi di acquisto solidale) del territorio e con alcuni siti a tema. Ma faremo anche vendita diretta».

Per trovare i soldi utili al progetto Luca e il team hanno pensato a una formula di prefinanziamento:

Chiunque donerà 20 euro avrà diritto in primavera a una cassetta di ortaggi coltivati dal nostro staff».

È partita anche un campagna su un sito di raccolta fondi Charity Stars: testimonial Alfonso Signorini. Chi sosterrà il progetto potrà ottenere un suo libro autografato.

INFO: http://www.milanoinazione.org/

Giancarlo Donadio

(Fonte foto Legambiente Cinisello B. Onlus)

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.