Un quartiere italiano tra i 40 più cool del mondo (secondo TimeOut)

0
1484
milano porta venezia
Foto di Paolobon140 da Wikimedia Commons

Qual è il quartiere più cool del momento? Quello dove sarebbe bello vivere anche nel 2020 della pandemia? La rivista di viaggi britannica TimeOut ha stilato una classifica, selezionando i 40 quartieri migliori del mondo, per divertimento, cibo, cultura e spirito di comunità. Uno è in Italia: Porta Venezia, a Milano, si piazza al 35esimo posto. Il più bello e accogliente si trova invece in Spagna. È Esquerra De L’Eixample, a Barcellona. Vince per «la sua comunità affiatata, le attività commerciali e la cultura LGBTQ+-friendly».

La classifica è stilata in base a un sondaggio annuale che coinvolge oltre 38000 residenti di grandi città nel mondo. Agli intervistati viene chiesto dove preferiscono trascorrere il loro tempo. Di solito TimeOut si sofferma sull’offerta gastronomica, culturale e di intrattenimento di ogni quartiere, anche per orientare i turisti. Ma, in un momento in cui viaggiare è complicato e dopo i mesi difficili del 2020, la rivista ha voluto premiare soprattutto le comunità più unite, dove i cittadini hanno dimostrato forza, solidarietà e senso di appartenenza anche al culmine della pandemia. Quando gli uffici, i centri finanziari e commerciali delle grandi città si svuotavano, «il negozio all’angolo e il ristorante da asporto sotto casa sono diventati un’àncora di salvezza».

«Oggi più che mai quello che è davvero cool è essere gentili» scrive James Manning, International editor di TimeOut. «Di conseguenza, quest’anno più che mai i quartieri più cool sono le aree in cui persone, comunità e imprese si sono aiutate a vicenda nelle preoccupazioni condivise: luoghi che rappresentano l’anima della città».

Il quartiere più cool a Barcellona

Nella scelta del vincitore quindi gran peso ha avuto la vita di quartiere durante il lockdown. A Esquerra De L’Eixample, le persone hanno continuato a sentirsi vicine organizzando feste e balli dai loro balconi. È stata creata una rete locale per aiutare i cittadini in difficoltà. E la chef di un noto ristorante (Ada Parellada del Semproiana) si è messa a cucinare per medici e infermieri.

Dopo il quartiere spagnolo, sul podio si trovano Downtown di Los Angeles, anima del movimento Black Lives Matter, e Sham Shui Po, a Hong Kong, luogo di ritrovo di artisti e giovani creativi.

Porta Venezia nella top 40

«Milano è stata la città europea colpita per prima e più duramente, eppure l’unico cambiamento che si vede per le strade di Porta Venezia sono i tavolini all’aperto (concessi a ristoranti e bar nell’emergenza, ndr)» si legge al 35esimo posto della classifica. «Nel capoluogo famoso per gli aperitivi al tramonto, negli ultimi mesi questo ha reso il quartiere LGBTQ+ della città – con il suo enorme arcobaleno che ti dà il benvenuto quando esci dalla metropolitana – chiassoso e vivace come sempre… fuori con i clacson delle auto, dentro con le risate e i campanelli delle biciclette».

La classifica completa qui: www.timeout.com/coolest-neighbourhoods-in-the-world

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.