Un social per salvare il pianeta

Di
Redazione Millionaire
19 Ottobre 2012

“Insieme stiamo re-immaginando il nostro mondo”

Questo lo slogan attorno al quale si muove la campagna di lancio di Wiser, un social pensato per mettere in Rete tutti i movimenti, le organizzazioni, e i singoli, che si battono ogni giorno per porre rimedio alle più delicate questioni ambientali.

Clicca per vedere il video di presentazione di Wiser

La piattaforma nasce per invitare gli utenti, che hanno a cuore il futuro del pianeta, a costruire una rete di alleanze per scambiarsi suggerimenti e per trovare soluzioni concrete ai problemi ambientali.

Per ora, il social conta 114.000 organizzazioni sparse in tutto il mondo, con 70.000 membri registrati e 3.000 gruppi, disponibili in ben otto lingue.  Numeri ancora lontani da facebook e twitter, ma ad ogni modo indicativi del successo dell’iniziativa.

 Come funziona

Una volta effettuata l’iscrizione l’utente potrà accedere ad un elenco di aree tematiche di interesse.  C’è, ad esempio, un pagina “Soluzioni” che consente di denunciare un problema ambientale o sociale,  di cercare soluzioni nella Rete, oppure di fornire la propria personale “cura”.

Accedendo ad “Organizzazioni” per l’utente sarà possibile contattare direttamente una  delle oltre 114 mila organizzazioni non governative sparse per il mondo per scambiare suggerimenti e opinioni, critiche, sulle loro iniziative.

Nella pagina “Gruppi di Wiser” l’utente avrà a disposizione un forum nel quale intrattenere discussioni, caricare e condividere risorse, collaborare a progetti.

“Aree di interesse”, infine, riporta una classificazione dettagliatissima delle problematiche relative alla giustizia sociale ed al ripristino ambientale.

 La storia

 Progettato dal Direttore Esecutivo del Natural Capital Insituite, Paul Hawken, Wiser nasce in origine come un database on line per raggruppare le organizzazioni non governative del mondo.

Paul Hawken spiega così la genesi del suo progetto:

“Nel mio lavoro in giro per il mondo di formazione e divulgazione sulle tematiche sociali e ambientali, ho collezionato i biglietti da visita di migliaia di organizzazioni che si occupavano di giustizia sociale e sostenibilità ambientale. Avevo bisogno di un database che le comprendesse tutte. Da questa necessita la nascita di Wiser.”

Dal 2007, anno di lancio del database, Wiser ha subito poi diverse evoluzioni fino ad assumere con l’ultima versione, quella odierna, l’aspetto di un vero e proprio Social Network.

Che ne pensi di quest’iniziativa? Credi che i social possano siano utili per risolvere questioni ambientali e ingiustizie sociali?

Giancarlo Donadio

 

 

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Federico Rivi

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2024 millionaire.it.