WhatsApp bloccato in Brasile per 48 ore. E se avvenisse in Italia?

0
2229

Quarantotto ore senza WhatsApp per 100 milioni di brasiliani. Questa la decisione di un tribunale di Sao Bernardo do Campo, nell’entroterra di San Paolo. Per due giorni le compagnie di telefonia fissa hanno interrotto il servizio, mentre altre hanno fatto ricorso contro il provvedimento.

Cos’è successo? Per il tribunale l’applicazione di messaggistica istantanea non avrebbe rispettato l’ordine emesso nell’ambito di un processo penale caratterizzato dal segreto istruttorio. Anche una seconda notificazione sarebbe stata ignorata dall’App proprietà di Facebook e da lì la decisione.

La replica nelle parole di Mark Zuckerberg che sul suo profilo ufficiale scrive: «Sono sbalordito che i nostri sforzi per proteggere i dati della gente si traducano in una decisione così estrema di un giudice, che punisce ogni persona che in Brasile usa WhatsApp, speriamo che i giudici ci ripensino», mentre che invita gli utenti ad appellarsi al governo e a mobiltarsi con gli hashtag #‎ConnectBrazil‬ ‪#‎ConnectTheWorld‬.

Cosa succederebbe se bloccassero Whatsapp in Italia?

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.