Zuckerberg investe nella ricerca scientifica: 38 progetti per la mappatura delle cellule

0
3138
zuckerberg chan
Foto da Facebook - Mark Zuckerberg con la moglie Priscilla Chan

«Curare e prevenire tutte le malattie è una sfida enorme, ma è il giusto obiettivo per la salute dei nostri figli» ha spiegato il fondatore di Facebook.

Continua l’impegno di Mark Zuckerberg per la ricerca scientifica. Mr Facebook ha annunciato ieri che la Chan Zuckerberg Initiative, l’organizzazione benefica fondata insieme alla moglie Priscilla, finanzierà 38 nuovi progetti scientifici.

L’obiettivo è sempre uno: «Sostenere la scienza e la tecnologia per curare, prevenire e gestire tutte le malattie entro la fine del secolo».

Foto da Facebook Mark Zuckerberg

I 38 progetti rientrano in un’iniziativa più grande chiamata Human Cell Atlas per la mappatura di ogni tipo di cellula del corpo umano. «È come la tavola periodica degli elementi, creata però per le migliaia di tipi di cellule dei nostri corpi» ha spiegato Zuckerberg su Facebook.

«Una volta completata, ci aiuterà a comprendere tutti gli stati in cui le nostre celle possono essere e come spostare le cellule da uno stato all’altro. Questo aiuterà gli scienziati a compiere progressi più veloci verso la cura delle malattie… La cura, la prevenzione e la gestione di tutte le malattie sono una sfida enorme, ma è il giusto obiettivo a lungo termine su cui concentrarsi per i nostri figli».

Le iniziative dal 2015 a oggi

Zuckerberg ha creato la Chan Zuckerberg Initiative, dopo la nascita della figlia Max, nel 2015. All’organizzazione filantropica ha devoluto il 99% delle sue azioni in Facebook (circa 45 miliardi di dollari). Con due obiettivi: aumentare il potenziale umano e promuovere l’uguaglianza tra le popolazioni del mondo. La Chan Zuckerberg ha investito in diverse startup e, a inizio 2017, ha acquistato Meta, un motore di ricerca per scienziati.

Nel 2016 Zuck e la moglie hanno annunciato che investiranno 3 miliardi di dollari in ricerca entro 10 anni.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.