fbpx
Amazon milano

Amazon assume ancora in Italia: 3000 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato nel 2021

Il colosso dell’e-commerce cresce oltre le aspettative anche in Italia. Lo scorso gennaio aveva annunciato 1100 assunzioni entro tre anni. Oggi assicura che i nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato saranno 3000 entro la fine del 2021. Amazon passerà così dai 9500 dipendenti del 2020 (al suo arrivo, nel 2010, erano appena 50) a oltre 12.500 lavoratori impiegati in più di 50 sedi in Italia. I ruoli disponibili spazieranno dalla logistica al machine learning, dal marketing al finance.

mariangela marseglia amazon italia«Siamo aperti a tutti i tipi di talenti e di istruzione» spiega Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon Italia e Spagna. Si cercano profili junior e senior. Alcune attività non richiedono una qualifica formale, altre prevedono esperienza nei settori più avanzati. Neolaureati e giovani professionisti possono candidarsi, per esempio, per le posizioni di brand specialist o account manager.

Il Piano Italia

«La crescita del digitale è un’opportunità di ripartenza per il Paese e noi vogliamo dare il nostro contributo» ha spiegato Marseglia.

«Investire nella digitalizzazione del Paese significa sostenere opportunità di crescita attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro, formazione abilitante per i nostri dipendenti e opportunità di sviluppo per le Pmi che utilizzano i nostri servizi per vendere i loro prodotti in Italia e all’estero».

Nel 2021 Amazon aprirà due nuovi centri di distribuzione a Novara e Cividate al Piano (Bergamo), un centro di smistamento a Spilamberto (Modena), a fronte di un investimento di 350 milioni di euro, e 11 depositi tra Piemonte, Trentino-AltoAdige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Umbria e Marche. A maggio ha inaugurato a Vercelli anche l’European Innovation Lab, un laboratorio per le attività logistiche in Europa, dove si sviluppano nuove tecnologie per la sicurezza dei dipendenti.

L’azienda, che nel 2021 ha ottenuto la certificazione Top Employer Italia, assicura di offrire ai suoi dipendenti retribuzione competitive, benefit e opportunità di crescita professionale. Lo stipendio base di un addetto al magazzino è di 1.550 euro lordi al mese. Con il programma Career Choice tutti i dipendenti hanno accesso a borse di studio fino al 95% (e a un massimo di 8000 euro) per corsi di formazione.

«Negli ultimi 10 anni, Amazon è diventata uno dei più importanti creatori di posti di lavoro in Italia. Ma il nostro impegno non è solo una questione di numeri» ha sottolineato Stefano Perego, VP EU Customer Fulfillment Amazon.

Wsense: la startup che monitora gli oceani

La startup italiana è stata definita “azienda più innovativa al mondo” dal World Economic Forum.   Wsense, startup italiana a guida femminile, è stata definita

Google sperimenta l’anti-chat GPT

Via ai test di Apprendice Bard, la nuova intelligenza artificiale di Google che si contrappone a Chat GPT.   Dopo l’esplosione della prodigiosa intelligenza artificiale

New York: il sogno della grande mela

Sogno e business: che cosa offre NY a chi vuol fare impresa. Testimonianze dalla comunità degli italiani che ci lavorano.   New York incarna, più

Singapore, attrazione strategica

Sempre più capitali e investitori scelgono la Città-Stato asiatica. Stabilità politica, servizi finanziari e qualità della vita, ma anche tech, innovazione e sostenibilità.   Tra

Cambio vita e mi trasferisco

Stipendi: 5/6.000 euro al mese un operaio, 6/7.000 un insegnante, 9/10.000 un medico. Aprire una società è molto più semplice che in Italia. Come ottenere

BISS, l’azienda biotech italiana innovativa

ChemoMaker il robot che sostituisce i sistemi di vecchia generazione negli ospedali italiani come quello di Genova San martino, Trieste e Cremona   Da Trieste

SalentIA: la startup al servizio del territorio

Una startup innovativa nata dall’entusiasmo di 110 studenti di una scuola superiore di Lecce per promuovere la loro terra. Intelligenza artificiale e metaverso per incrementare

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.