Aziende e startup del design, incontratevi a Mind, il distretto dell’innovazione di Milano

1390
design tech mind

Da una parte, le aziende nel campo del design, dell’arredamento e delle costruzioni in cerca di soluzioni innovative. Dall’altra, startup e scaleup, che l’innovazione ce l’hanno nel Dna. A farle incontrare e collaborare per la creazione di nuovi prodotti e servizi ci penserà DesignTech Hub, inaugurato oggi nel distretto dell’innovazione di Mind, alle porte di Milano.

designC’è chi la chiama open innovation, chi contaminazione, chi parla di ponti tra due mondi che potranno parlarsi, chi di collaborazioni. DesignTech è un coworking che nel 2023 diventerà anche cofactory, dove questi due grandi gruppi di attori potranno realizzare prototipi grazie alla manifattura digitale.

«Questa struttura doveva essere abbattuta alla fine di Expo, e invece si è deciso di tenerla, ristrutturarla e rigenerarla» è stato raccontato questa mattina durante la conferenza stampa.

Mind, il distretto dell’innovazione dove ha sede l’hub del design

Ci troviamo nell’area dell’ex Expo, interessata da una profonda trasformazione che nell’arco di 10 anni porterà qui 100mila persone. Un investimento di 2,5 miliardi di euro da parte della multinazionale australiana del real estate Lendlease.

Un lungo viale che vede snodarsi ai suoi lati lo Human Technopole (nell’ex Palazzo Italia), sede del nuovo istituto italiano di ricerca per le scienze della vita che ospita già 250 ricercatori. La sede italiana di AstraZeneca, in cui lavorano 300 persone. La nuovissima sede di Skydeck, l’acceleratore di Berkeley che dall’anno prossimo vedrà alternarsi le startup californiane. E ancora Bio4Dreams, il primo incubatore italiano certificato di startup innovative dedicato alle Scienze della Vita. Rold che produce componentistica tecnologica per elettrodomestici. E Illumina, società americana quotata al Nasdaq che ha fissato qui il centro dedicato alla ricerca sul genoma e alle applicazioni del sequenziamento genomico.

A settembre aprirà la nuova sede dell’ospedale Galeazzi e nel 2025 si trasferiranno qui le facoltà scientifiche dell’Università degli Studi di Milano, con 20mila tra ricercatori e studenti.

Come funziona DesignTech

40 le aziende che sono già entrate a far parte del progetto. Le startup (alcune delle quali già selezionate) potranno partecipare alle call, che saranno visibili sul sito. «Le collaborazioni sono già iniziate, in presenza di idee valide le aziende potranno investire direttamente nelle startup o partecipare alla raccolta di capitali» ha dichiarato Ivan Tallarico, Ceo di DesignTech Hub. Info: https://thedesign.tech/

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteFerrero, Thales Alenia Space, Lamborghini: ecco i datori di lavoro ideali secondo gli italiani
Prossimo articolo«Il modo di viaggiare è cambiato per sempre». Così Airbnb si rinnova

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.