Elon Musk punta sui camion elettrici. E Tesla vola a Wall Street

0
1420
elon musk camion tesla
Foto Tesla

Dopo aver raggiunto lo spazio con la sua SpaceX, Elon Musk punta di nuovo l’attenzione sul trasporto terrestre. In un’email inviata allo staff di Tesla, e citata da Reuters e dai media americani, l’imprenditore dice che è arrivato il momento di avviare la «produzione in serie» del tir elettrico Semi. Nessun annuncio ufficiale da parte dell’azienda, ma è bastata l’indiscrezione a far volare il titolo in Borsa. Per la prima volta Tesla ha superato la soglia dei 1.000 dollari a Wall Street, arrivando a 1.011 dollari per azione.

Nella nota interna, Musk non svela molti dettagli. «La produzione della batteria e del gruppo propulsore avrà luogo nella Gigafactory in Nevada». Il resto sarà prodotto in «altri stati». Nessuna indicazione sui tempi, già dilatati rispetto alle intenzioni iniziali. Musk aveva presentato il prototipo del Semi nel 2017. Allora aveva dichiarato che la produzione sarebbe stata avviata nel 2019, in edizione limitata. Poi nel 2020. E infine il termine è slittato al 2021, con un annuncio di Musk nel pieno della pandemia.

Le nuove intenzioni del Ceo di Tesla emergono dopo che l’azienda rivale di camion elettrici Nikola ha debuttato a Wall Street con successo. Ma l’incremento del valore delle azioni registrato oggi da Tesla è legato anche ai dati sulle vendite, in crescita in Europa e in Cina.

Il tir Tesla ha un’autonomia di 800 chilometri a ricarica. Si ricarica in 30 minuti. Può trasportare fino a 36 tonnellate. È dotato di Autopilot (che permette di mantenere il mezzo a una determinata velocità, restare nella propria corsia o frenare in caso di emergenza). Non arriverà sulle strade prima del 2021, ma può già essere prenotato online con un anticipo di 20.000 dollari. Il prezzo finale? Tra 150mila e 200mila dollari.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.