Facebook e EssilorLuxottica insieme per gli smart glasses: “I primi Ray-Ban hi-tech nel 2021”

0
2176
EssilorLuxottica
Foto EssilorLuxottica

La tecnologia smart di Facebook, la manifattura di EssilorLuxottica e lo stile degli iconici Ray-Ban. La scorsa notte, in diretta streaming, Mark Zuckerberg ha annunciato una collaborazione pluriennale con il colosso italo-francese degli occhiali per la realizzazione della prossima generazione di smart glasses.

«Un paio di anni fa ho iniziato a incontrare alcuni dei migliori produttori di occhiali nel mondo. Quel viaggio mi ha portato a Milano dove ho incontrato il fondatore di EssilorLuxottica, l’azienda più forte in assoluto» ha raccontato Zuckerberg durante la conferenza Facebook Connect, quest’anno in modalità virtuale dalla California.

L’incontro con Leonardo Del Vecchio risale al 9 maggio 2019. Allora nulla di ufficiale era trapelato sui motivi della visita, ma qualcuno aveva già ipotizzato che potesse trattarsi di occhiali intelligenti. (Luxottica aveva già collaborato con Google per i Google Glass del 2014).

«Luxottica produce i Ray-Ban, gli Oakley. Disegna e realizza le montature per brand come Armani e Versace. Ecco, dopo aver trascorso del tempo con i loro team e aver visitato il loro stabilimento, ho capito che quello era il partner giusto per combinare la migliore tecnologia con i migliori occhiali» ha detto Mr Facebook.

I primi occhiali Ray-Ban nel 2021

La partnership prevede la produzione di diversi smart glasses. Il primo, a marchio Ray-Ban, sarà lanciato nel 2021. Nessun dettaglio, su nome del prodotto, funzionalità o prezzo, è stato ancora rivelato. Le specifiche saranno rese note solo in prossimità del lancio.

L’obiettivo dichiarato di Zuckerberg è esplorare nuovi modi per aiutare le persone a rimanere in contatto con amici e familiari. «I dispositivi indossabili hanno il potenziale per farlo» ha commentato Andrew Bosworth, VP di Facebook Reality Labs. Gli occhiali intelligenti infatti possono avere molte funzioni multimediali e interattive simili a quelle di uno smartphone.

«Siamo orgogliosi della nostra collaborazione con Facebook. Che proietta un marchio iconico come Ray-Ban in un futuro sempre più digitale e social» scrive in una nota Rocco Basilico, Chief Wearables Officer di Luxottica. 31 anni, già Ceo di Oliver Peoples, nel 2018 Basilico è stato l’unico italiano inserito dalla rivista america Forbes tra i 30 under 30 più influenti del mondo nella categoria Arte e Stile.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.