Gitanjali Rao, scienziata a 15 anni. Ecco la “Ragazza dell’anno” scelta dal Time

11060
gitanjali rao time
© Time

Il settimanale americano Time celebra per la prima volta la Kid of the Year e mette in copertina Gitanjali Rao, 15 anni, scienziata del Colorado.

A pochi giorni dal consueto numero destinato alla “Persona dell’anno”, il Time celebra i giovani e dedica per la prima volta la copertina al Kid of the Year, il “Giovane dell’anno”. Ad aggiudicarsi il titolo è Gitanjali Rao, 15 anni, scienziata e inventrice del Colorado. È stata scelta tra 5000 bambini e ragazzi, tra 8 e 16 anni. «La mia missione di ogni giorno è cercare di fare felice qualcuno» racconta sul settimanale americano intervistata da Angelina Jolie.

Origini indiane, studentessa di Denver, Gitanjali è appassionata di scienza e tecnologia («quando ero in seconda o terza elementare ho iniziato a chiedermi come possiamo usarle per creare un cambiamento sociale» dice al Time), prende ispirazione dalle riviste specializzate. Ha già inventato diverse applicazioni, da quella per rilevare gli agenti contaminanti nell’acqua all’app contro il cyberbullismo.

«Non sono il tipico scienziato. Di solito quello che vedo in tv è un uomo bianco e di una certa età» sottolinea nella sua intervista. «Il mio obiettivo non è solo creare dispositivi per risolvere i problemi del mondo, ma anche ispirare gli altri a fare lo stesso… Voglio davvero diffondere questo messaggio: se posso farlo io, puoi farlo anche tu e chiunque può».

Così Gitanjali ha iniziato a organizzare anche laboratori per i coetanei, collaborando con scuole, musei, organizzazioni internazionali in tutto il mondo. «Ho fatto da mentore a 30.000 studenti, ed è super entusiasmante. È come creare una comunità di innovatori. Spero davvero che il lavoro che tutti questi ragazzi stanno facendo porti a identificare l’innovazione non più come una scelta ma come una necessità. E in questo spero di poter fare la mia piccola parte».

Il suo consiglio ai giovani? «Penso che in questo momento, dobbiamo solo individuare un problema che ci appassiona e risolverlo. Anche se è qualcosa di piccolo, come trovare un modo semplice per raccogliere i rifiuti. Tutto fa la differenza. Non sentirti sotto pressione pensando di dover inventare qualcosa di grande» ha detto al Time.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.