Torna il programma che porta le startup italiane alla conquista dei mercati stranieri

1056
imprenditori startup

Un’opportunità per far crescere la propria startup e vivere un’esperienza all’estero. Si chiama Global Start Up Program. Offre un percorso di incubazione o accelerazione gratuito per otto settimane in un incubatore all’estero, dal Regno Unito alla Silicon Valley. Il bando è online fino al 22 maggio.

La terza edizione del programma organizzato dall’Agenzia ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) prevede la selezione di 100 startup innovative. Ognuna sarà coinvolta in attività di mentoring, eventi di networking, incontri con investitori e corporate.

I Paesi di destinazione sono Cina, Corea del Sud, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Singapore e Stati Uniti (Chicago, Houston, New York e San Francisco).

Il periodo di incubazione o accelerazione all’estero potrà svolgersi tra settembre e dicembre 2022. Solo un rappresentate per startup, il founder o un manager, potrà partecipare al programma. ICE sosterrà anche i costi di viaggio e alloggio e di un’assicurazione infortuni.

I requisiti

Possono partecipare le startup con sede in Italia, iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese, impegnate nello sviluppo di progetti o servizi innovativi, scalabili e ad alto potenziale di crescita. Ai singoli partecipanti è richiesta la conoscenza dell’inglese.

L’obiettivo del Global Start Up Program non è allontanare le startup dal nostro Paese, ma permettere loro di posizionarsi anche in altri mercati. Attrarre capitali internazionali, trovare nuovi partner e tornare in Italia con nuove idee e conoscenze. Ecco perché le startup partecipanti dovranno impegnarsi a registrare in Italia le proprietà intellettuali risultanti dal percorso, non trasferirne i diritti all’estero nei 24 mesi successivi al programma e mantenere in Italia la sede principale delle proprie attività per almeno tre anni.

Tanti i settori di interesse: Ict, Robotica e Industria 4.0, Spazio, Automotive, Life Sciences, Agri e foodtech, Greentech e Circular Economy, Smart Cities e Domotica, AI, Fintech, Energia, e-commerce, Cyber Security, VR e videogame.

Per candidarsi è necessario compilare un form online e inviare la domanda firmata tramite Pec. Info: globalstartupprogram.eu

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.