Imprenditorialità femminile, arriva il percorso gratuito per aspiranti startupper

3700
imprenditorialità femminile
Foto Asus

Si chiama Empow[h]er il programma di formazione gratuito lanciato da Asus, con Tutored e PoliHub, l’acceleratore del Politecnico di Milano. Quattro mesi e nove appuntamenti con professionisti del settore per permettere a studentesse e neolaureate di sviluppare le competenze necessarie per ideare e avviare la propria startup. Obiettivo: incentivare l’imprenditorialità femminile e promuovere i giovani talenti. Secondo il rapporto Unioncamere 2020, in Italia solo 13 startup innovative su 100 sono a conduzione femminile.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra la multinazionale della tecnologia Asus, l’innovation park del Politecnico e Tutored, la startup che si propone come punto d’incontro digitale tra studenti, neolaureati e imprese. Nata nel 2014, oggi conta una community di oltre 500mila iscritti e più di 250 grandi aziende, come Accenture, Maserati, Unilever, Generali, LIDL. Dopo una call per startup, Asus ha scelto Tutored come realtà ideale con la quale portare avanti il progetto.

“Anche Tutored è nata in un contesto simile. E pertanto sappiamo bene quanto occasioni come Empow[h]er possano essere determinanti per creare un qualcosa di importante, che produca valore per la comunità” ha spiegato Gabriele Giugliano, Ceo e co-founder.

Il percorso di formazione guiderà le partecipanti tra gli step fondamentali per creare da zero una startup nei settori Health Care, Smart Cities, Green Economy e Cybersecurity. I corsi saranno tenuti da imprenditori, business angels e manager. E, alla fine del programma, le aspiranti imprenditrici avranno la possibilità di presentare la propria idea di startup a stakeholder e potenziali investitori.

Per iscriversi, basta registrarsi al link: https://opportunita.tutored.me/empowher. Prima lezione il 30 novembre.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.