James Dyson: “Cerco invenzioni rivoluzionarie”. Ecco come candidarsi

1827
blue box dyson
Judit Giró Benet, vincitrice del James Dyson Award 2020 con Blue Box.

«Cerco invenzioni rivoluzionarie che sfidino e mettano in discussione il pensiero tradizionale». Così l’imprenditore inglese James Dyson lancia la sfida ai giovani che vogliono cambiare il mondo e annuncia la nuova edizione del James Dyson Award. Possono partecipare laureandi e neolaureati in ingegneria o design, che abbiano una soluzione innovativa a un problema concreto e rilevante dei nostri giorni. In palio, premi in denaro e riconoscimento globale, con la possibilità quindi di trasformare la propria invenzione in un’impresa.

© Adrian Sherratt –
James Dyson

«I giovani vogliono cambiare il mondo e questo premio vuole dare loro supporto tramite finanziamenti concreti, convalida e una piattaforma per lanciare le proprie idee, con un notevole successo. Il 65% dei vincitori internazionali, infatti, propone le proprie idee sul mercato, in un contesto in cui il 90% delle startup fallisce» spiega Dyson.

I vincitori del 2020

Dal 2005, il James Dyson Award incoraggia l’inventiva e lo spirito imprenditoriale dei giovani. La vincitrice dell’ultima edizione è stata Judit Giró Benet, 23 anni, spagnola. Ha creato un dispositivo che aiuta le donne a rilevare i primi segnali di un tumore al seno. Con uno screening non invasivo, indolore e a basso costo. Si chiama Blue Box. Funziona grazie a un algoritmo di intelligenza artificiale. E può essere utilizzato a casa, con pochi semplici passaggi.

Accanto al vincitore internazionale assoluto, già nel 2020 è stato introdotto anche un premio per la sostenibilità, che lo scorso anno si è aggiudicato AuREUS, un materiale innovativo per l’energia rinnovabile, inventato da Carvey Ehren Maigue, 27 anni, filippino.

I premi

Nel 2021, ci saranno ancora due premi globali del valore di 33.000 euro. Ma prima ogni Paese partecipante premierà due finalisti e un vincitore nazionale (con 2.200 euro), che concorrerà alla fase di premiazione internazionale. Dyson sceglierà personalmente le invenzioni migliori tra le 20 arrivate in finale, selezionate da una giuria di ingegneri.

matteo brasili james dyson awardIl concorso si svolge in 28 Paesi. In Italia, nel 2020, ha vinto Cloud of Sea-Nuvola di mare: un parabordo ecosostenibile per le imbarcazioni. L’ha ideato Matteo Brasili, 25 anni, designer marchigiano, laureato alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano (NABA). Il progetto ora è in fase di sviluppo, in collaborazione con un’azienda. «Stiamo lavorando per rendere commercializzabile il prodotto nel più breve tempo possibile» racconta oggi Matteo. Il suo consiglio a chi parteciperà al James Dyson Award 2021: «Mostrare la loro passione ed i loro obiettivi tramite le proprie idee».

Come partecipare

Per partecipare studenti e neolaureati (da massimo quattro anni) in ingegneria o design dovranno presentare la soluzione efficace a un problema. Basta compilare il form online entro il 30 giugno, descrivendo la propria invenzione, allegando anche immagini e video.

Info e candidature: www.jamesdysonaward.org/it-IT/

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

  1. Onorati di proporVi la nostra azienda come strumento digitale innovativo per la diffusione pubblicitaria, mi è gradito illustrarVi l’azione Marketing svolta da Apeled Digital Communication.

    Apeled Your Business Partner

    In un’era digitale anima del retail,
    la nostra Azienda Apeled Digital Communication propone dei Led Truck Ape Classic 400 che per la loro raffinatezza e creatività, ripropongono un mezzo dinamico con LED 3D Macropixel di altissima risoluzione capaci di proiettare su un totem formato da tre pannelli di 1.50×1.00 outdoor in movimento per la città gestibile da remoto, una pubblicità personalizzata sia con video che con grafica slides , per una comunicazione mirata e di effetto con un forte impatto visivo con elevata resa luminosa visibile a distanza.

    Si puo’ valutare la possibilità di avere l’esclusiva vista l’unicità del mezzo, per una comunicazione di immediata diffusione grazie ai Ledwall pubblicitari,i mezzi possono essere oltre digitalizzati da remoto wrappati se un Brand lo desidera.

    ApeLed ha dimensioni ridotte, quindi si può far transitare con facilità per le vie della citta’, ztl free .

    Già altri clienti come Teatro Massimo, Mercedes, Amplifon, Carrefour e molti altri hanno fatto la loro programmazione nella città di Palermo, sarà nostra cura tenere un segmento alto con Topclient visto l’unicità del prodotto senza competitors durante l’incarico.

    Il mezzo e’ localizzabile con un satellitare.

    Sara’ operativo 8 ore al giorno e si può personalizzare il percorso secondo le richieste, si garantiscono 500 spot giornalieri a cliente.

    Incluso servizio volantinaggio con Hostess per la promozione Marketing.

    Al momento i mezzi sono operativi nelle città di Palermo, Milano e Lecco, siamo interessati ad una collaborazione qualora lo riteneste valido per una pubblicità itinerante.
    I mezzi godono di brevetto Internazionale e omologa della motorizzazione.

    In attesa di un cordiale riscontro mi è gradito porgere i miei più cordiali saluti.

    Federica Pezzano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.