Kering investe in Italia: apre un polo logistico a Novara e crea 900 posti di lavoro

2450
kering novara

Kering, il colosso francese del lusso, investe ancora in Italia, con l’apertura di un nuovo polo logistico a Trecate, in provincia di Novara. Un grande hub, tecnologico e sostenibile, che dal Piemonte porterà i prodotti del gruppo in tutto il mondo. E darà lavoro a oltre 900 persone.

La prima parte dello stabilimento è operativa da marzo 2020 e impiega già più di 250 dipendenti, la seconda sarà completata entro giugno. Alla fine del 2022 l’hub darà lavoro a circa 900 dipendenti.

La struttura sarà grande come una ventina di campi di rugby (162mila metri quadrati). Risponderà alle richieste dei magazzini regionali, dei negozi, del wholesale e delle attività di e-commerce su scala globale. Permetterà di dimezzare i tempi di consegna. E incrementerà le capacità di Kering in termini di spedizione (fino a 80 milioni di pezzi all’anno) e stoccaggio (fino a 20 milioni di pezzi).

Dotato di pannelli fotovoltaici, l’hub di Novara “sarà il primo complesso industriale in Italia a produrre più energia di quella consumata”. L’elettricità in eccesso sarà re-immessa nella rete di distribuzione elettrica nazionale, per essere utilizzata nei negozi Kering e nelle sedi aziendali in Italia.

“Questa nuovissima struttura è un’ulteriore testimonianza dell’impegno di Kering in Italia: il gruppo continua a investire nel Paese, non solo in termini di capacità artigianali e manageriali, ma anche in competenze e know-how logistico” ha commentato Jean-François Palus, Managing Director di Kering. La società controlla grandi marchi del lusso, come Gucci, Bottega Veneta, Saint Laurent, Alexander McQueen e molti altri. Ha oltre 38mila dipendenti nel mondo (di cui 11mila circa in Italia) e un fatturato di 13,1 miliardi di euro.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.