Laurene Powell Jobs incontra gli studenti italiani a Firenze

0
679
By Rhododendrites, from Wikimedia Commons

Laurene Powell Jobs, imprenditrice, filantropa, vedova Steve Jobs, ha incontrato gli studenti italiani l’8 novembre, a Firenze, ospite dell’Osservatorio Permanente Giovani Editori. L’occasione è l’iniziativa “Il Quotidiano in Classe”, giunta alla 19esima edizione.

Parlando a oltre 800 ragazzi delle scuole superiori, al Teatro Odeon, Powell Jobs ha raccontato della sua organizzazione filantropica, la Emerson Collective, che si occupa di istruzione, immigrazione e ambiente, vuole abbattere le barriere e ripensare la scuola.

«Il sistema scolastico americano è stato creato per formare la forza lavoro che ci serviva un secolo fa. Oggi non ha senso contare le ore di matematica, inglese, storia. Bisogna valutare le competenze. Quel modello è superato. Ognuno di noi apprende diversamente. Per questo, nelle nostre scuole le lezioni sono calibrate sul singolo alunno». La tecnologia? È importante, bisogna sfruttarla per migliorare la scuola, «ma non sostituirà mai l’interazione umana».

L’imprenditrice ha detto di apprezzare il progetto “Quotidiano in Classe” che aiuta i ragazzi a sviluppare il pensiero critico e contrastare le fake news. «Sarebbe da portare negli Stati Uniti. Credo che tutti gli studenti abbiano la necessità di essere messi al centro con la loro attività e di poter pensare in maniera critica». Ha invitato i giovani a coinvolgere i loro coetanei, ad affrontare il futuro come innovatori: «Il 65% dei posti di lavoro che saranno a vostra disposizione non sono ancora stati inventati. Bisogna pensarsi come studenti a vita, evolvere man mano che il mondo evolve… Studiate e iniziate a cercare un’idea per fondare un’impresa innovativa».

Imprenditrice e filantropa

Lauren Powell Jobs ha sposato il fondatore della Apple nel 1991. Negli anni ’90 ha iniziato a occuparsi di affari e beneficenza. Prima ha fondato un’impresa di cibo bio in California. Poi ha creato College Track, un programma non profit che supporta gli studenti indigenti. La sua impresa più grande è stata la Emerson Collective. Oggi, a 54 anni, Powell è una delle donne più ricche del mondo, al 58esimo posto nella classifica Forbes dei miliardari del Pianeta, con un patrimonio stimato di oltre 20 miliardi di dollari. Controlla un fondo che detiene il 4% delle azioni Disney ed è azionista della storica rivista The Atlantic.

 

Tim Cook incontra gli studenti italiani a Firenze

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.