Milano è la prima città per qualità della vita

0
2189

Milano è la città dove si vive meglio in Italia. È al primo posto nella classifica delle province italiane per qualità della vita stilata dal Sole 24 Ore. In 29 edizioni, questa è la prima volta che il capoluogo lombardo conquista il gradino più alto del podio. In seconda e terza posizione, si trovano Bolzano e Aosta. Ultima, per il quarto anno consecutivo, è Vibo Valentia, al 107esimo posto. La città è in fondo anche alla classifica redatta nel 2018 dall’Università la Sapienza per Italia Oggi.

In leggera risalita la qualità della vita a Roma, che passa dal 24esimo al 21esimo posto. Napoli sale di 13 posizioni, nonostante sia 94esima. Tra le grandi città, migliorano Venezia, Torino, Catania, Bari e Bologna, mentre peggiorano Genova e Firenze che perdono rispettivamente otto e dieci posizioni.

La classifica è stilata in base a 42 indicatori suddivisi in sei macro-aree: «Ricchezza e consumi», «Affari e lavoro», «Ambiente e servizi», «Demografia e società», «Giustizia e sicurezza», «Cultura e tempo libero». Milano conquista il podio in sette parametri, che riguardano lavoro, redditto, tasso di occupazione, servizi, cultura. I suoi punti deboli sono la sicurezza (per l’alto numero di rapine) e il livello di litigiosità.

In generale, le province del Nord-Est dominano la classifica, occupando ben sette posizioni delle prime 10. Dopo il podio, la Top 10 continua con Belluno, Trento, Trieste, Bologna, Pordenone, Treviso, Gorizia.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.