Otb Foundation di Renzo Rosso offre borse di studio per la Bocconi: formazione per 10 donne

2805
renzo rosso otb
Renzo Rosso, presidente del gruppo OTB

Otb Foundation, la onlus creata dal patron di Diesel Renzo Rosso, si allea con l’università Bocconi e investe 280mila euro per la formazione di future imprenditrici e manager. Brave Women Awards è il nome scelto per l’iniziativa. 10 i posti disponibili per il 2022. La fondazione coprirà i costi del biennio magistrale.

«Investire sulla formazione vuol dire investire sul nostro futuro. E farlo dando la possibilità a giovani donne di accedere all’università ha un valore doppio» ha commentato Gianmario Verona, rettore della Bocconi.

Le studentesse potranno scegliere tra quattro corsi: Management, International Management, Economics and Management of Government and International Organizations, Politics and Policy Analysis. Che offrono sbocchi lavorativi sia in aziende private che nella pubblica amministrazione. L’obiettivo è quello di sostenere le giovani donne, partendo dalla formazione, soprattutto nei settori ancora oggi caratterizzati da una forte presenza maschile.

Secondo il Gender Diversity Index 2021, in Italia solo il 3% delle società quotate ha una Ceo donna. La presenza femminile è bassa anche ai vertici delle aziende (17%) e a capo dei CdA (15%). E, nelle istituzioni pubbliche, le donne ricoprono appena il 19,1% dei ruoli apicali (fonte Istat).

«L’impegno della fondazione a supporto delle donne, la mia esperienza di donna manager in settori ancora dominati dagli uomini, e i dati che leggiamo sulla disparità di genere, ci hanno portato a questo progetto che speriamo di sviluppare sempre di più, coinvolgendo altri attori del mondo dell’imprenditoria e le istituzioni» ha commentato Arianna Alessi, vicepresidente di Otb Foundation.

«Nel nostro Paese siamo ancora molto lontani dal dare il giusto valore al lavoro femminile ed è quindi necessario promuovere una cultura più sensibile alle tematiche di genere. Fare più empowerment femminile significa, per noi, creare un mondo a misura di donna alimentando il potenziale di ciascuna grazie alla formazione».

La Bocconi selezionerà le candidate (secondo la graduatoria dei test di ammissione) in base al curriculum scolastico e ai requisiti di reddito necessari per usufruire di un aiuto economico. Le iscrizioni ai test sono aperte sul sito dell’università fino al 17 marzo. Le lezioni inizieranno il prossimo settembre.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteDall’idea al business sostenibile: i successi di Come in una Favola
Prossimo articoloRichard Branson apre le prenotazioni per i viaggi nello spazio. I primi voli nel 2022

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.