Studente italiano in Cina conquista il web: “Non smettete mai di lottare per i vostri sogni”

0
1422
Foto da Facebook di Carlo Dragonetti

Uno studente italiano ha conquistato i cinesi e il web, grazie a un ironico discorso postato online. Oltre 100 milioni di visualizzazioni in 24 ore su Weibo, il social usato in Cina. Più di 200 milioni in totale, e migliaia di like, condivisioni e commenti. A parlare è Carlo Dragonetti, 24 anni, di Trani, chiamato a rappresentare gli studenti internazionali durante la cerimonia di laurea alla Normal University di Shanghai.

Sul palco, davanti a 8000 ragazzi, il giovane pugliese ha esordito ringraziando i genitori «venuti dalla lontana Italia». Subito le prime risate e gli applausi: «A onor del vero, loro non parlano una sola parola di italiano quindi non so neanche perché siano venuti da così lontano per ascoltare il mio discorso. Che saranno mai venuti a fare?» ha aggiunto nel dialetto locale.

In Cina oltre duecento milioni di visualizzazioni, i due minuti che hanno entusiasmato la Cina sottotitolati in italiano! #中国白开水厉害得不得了 #王小龙

Pubblicato da Carlo Dragonetti su lunedì 18 giugno 2018

“Qui ho scoperto i miracoli dell’acqua calda”

«Circa quattro anni fa sono arrivato in Cina per la prima volta, Credo che questo mi abbia fatto crescere e cambiare molto. Col tempo ho imparato a esprimermi in cinese con espressioni sempre più complesse e articolate. Ho studiato tanto e ho imparato a conoscere la cultura cinese. Per esempio, in questi anni in Cina, ho capito che quando non mi sento molto bene, per qualsiasi problema, i miei amici cinesi mi consigliano di curarmi bevendo acqua calda». Con una parentesi brillante, Dragonetti scherza su una delle usanze diffuse in Cina: «Hai la febbre? Bevi acqua calda. Hai mal di pancia? Bevi acqua calda. Sei stressato? Bevi acqua calda. Perbacco, l’acqua cinese fa miracoli!»

“Rappresentiamo il futuro della Cina e del mondo”

Poi arrivano la riflessione personale e il consiglio valido per tutti, studenti e non: «Credo che essere arrivato a studiare in Cina sia stato un punto di svolta nella mia vita. Mi ha permesso di allargare gli orizzonti e di aprire la mente. Non è incredibile che io oggi sia qui, su questo palco, a rappresentare centinaia di studenti internazionali con il mio discorso, di fronte agli sguardi orgogliosi dei miei genitori, facendo questo mio discorso tutto in cinese? Partendo dalla mia esperienza, ciò che voglio dirvi oggi è che, quando intraprendete una nuova sfida, non dovete smettere mai di lottare per i vostri obiettivi. Fidatevi di me, non è mai troppo tardi! Noi studenti internazionali insieme agli studenti cinesi rappresentiamo il futuro della Cina e del mondo intero».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.