Tesla da record: vale oltre 100 miliardi e supera Volkswagen

0
3013
tesla musk spacex
Foto Flickr OnInnovation

Il titolo vola a Wall Street e Tesla supera per la prima volta quota 100 miliardi di dollari. Ieri la capitalizzazione di mercato dell’azienda fondata da Elon Musk ha raggiunto i 102,7 miliardi. Il prezzo delle azioni è salito a 569,56 dollari (+4,09%). Il titolo ha superato il gruppo Volkswagen, piazzandosi al secondo posto tra le società automobilistiche quotate, dopo Toyota (che vale circa 230 miliardi).

Un risultato positivo per Musk che al volante di Tesla ha dovuto superare diversi ostacoli e incidenti di percorso (dal tweet sul delisting del 2018 alla rinuncia obbligata alla carica di presidente). E che adesso può sperare in un ricco “bonus”. In base a un piano firmato nel 2018, l’imprenditore ha rinunciato al suo stipendio per 10 anni, ma ha diritto a premi (in azioni) ogni volta che l’azienda aumenta il suo valore di Borsa raggiungendo nuovi obiettivi. Il primo traguardo è fissato proprio a 100 miliardi. E dovrebbe portare a Musk circa 346 milioni di dollari di premio azionario (se il valore del titolo non diminuirà per almeno un mese). Poi si procederà di 50 miliardi in più alla volta. Se la società arriverà a una capitalizzazione di 650 miliardi di dollari – come scommette il suo fondatore – Musk potrebbe arrivare a intascare circa 56 miliardi.

Negli ultimi sei mesi, da luglio 2019 a gennaio 2020, Tesla ha guadagnato il 110% in Borsa. L’andamento positivo e il risultato di ieri sono dovuti alla crescita registrata nell’ultimo anno, agli obiettivi di consegna raggiunti (367.500 veicoli venduti nel 2019), agli ordini del nuovo Cybertruck e ai progressi nella produzione della Model 3 in Cina. Anche il valore del marchio è aumentato nel 2019, come ha svelato ieri la classifica di Brand Finance.
Adesso l’attenzione è sui risultati dell’ultimo trimestre del 2019, che saranno annunciati il 28 gennaio.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.