Tesla investe 1,5 miliardi di dollari in bitcoin. E la criptovaluta raggiunge un nuovo record

6083
tesla musk miliardari
Foto Flickr OnInnovation

Tesla, l’azienda di auto elettriche fondata da Elon Musk, ha deciso di investire 1,5 miliardi di dollari in bitcoin. Presto accetterà anche pagamenti in criptovaluta. E, dopo la notizia, la moneta virtuale raggiunge un nuovo record.

“Elon Musk l’influencer”. Così è stato definito da diversi media negli ultimi tempi l’imprenditore di Tesla e Space X, e non a torto. Basta una sua mossa sui social per smuovere migliaia di persone e milioni di dollari. Un tweet su GameStop e il titolo dell’azienda vola a Wall Street. “Ci vediamo su Clubhouse”, scrive Musk su Twitter, e il social della voce viene preso d’assalto. Qualche altro cinguettio su Dogecoin e in poche ore il valore della criptovaluta cresce del 300%. Ma è il bitcoin adesso a beneficiare del tocco magico dell’imprenditore.

Prima un hashtag (#bitcoin) aggiunto alla propria bio su Twitter, per anticipare la nuova mossa. Poi un annuncio ufficiale di Tesla che ha fatto impennare il prezzo della criptovaluta fino a un nuovo record di 44mila dollari.

Tesla ha deciso di investire 1,5 miliardi in bitcoin. L’azienda di auto elettriche accetterà presto la criptovaluta anche come strumento di pagamento per i propri prodotti.

L’investimento permette di avere «più flessibilità per diversificare e massimizzare gli utili» ha spiegato Tesla in una comunicazione alla Sec, l’autorità di controllo dei mercati Usa. «Inoltre contiamo di accettare i bitcoin come forma di pagamento per i nostri prodotti nel prossimo futuro, in accordo con le normative vigenti e inizialmente su base limitata» si legge nel documento.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.