Airbnb lancia il Fondo Wow: 10 milioni di dollari per alloggi “incredibili”

1509
airbnb fondo WOW

Airbnb, il colosso di affitti brevi ed esperienze, cerca alloggi stravaganti e unici. E sosterrà le spese di realizzazione dei progetti più «sbalorditivi», grazie a un fondo da 10 milioni di dollari. Si chiama Fondo Wow, è stato lanciato oggi. In palio 100mila dollari a persona.

Il fondo è rivolto a designer (o aspiranti), architetti ed esperti del fai-da-te di tutto il mondo. Saranno finanziate le 100 idee più creative, che si tratti di Case a Stivale, Case UFO o Patate Giganti. 100 persone avranno così l’opportunità di trasformarle in vere e proprie abitazioni da affittare su Airbnb all’interno della categoria Wow, che già raccoglie gli alloggi più originali sulla piattaforma.

«Da oggi chiunque abbia un’idea fuori di testa può inviare la propria candidatura alla pagina airbnb.it/omgfund» scrive l’azienda. I progetti saranno valutati da una giuria di esperti in base alla loro originalità, alla fattibilità, alla sostenibilità e al tipo di esperienza che gli ospiti vivranno all’interno dello spazio.

airbnbWOW

Il fondo si deve anche all’affermarsi, negli ultimi due anni, di uno stile di vita sempre più flessibile. Come conseguenza di questo cambiamento, gli ospiti Airbnb hanno iniziato a preferire per i loro soggiorni spazi insoliti che sono diventati destinazioni di viaggio. Da qui anche l’idea dell’azienda di creare nuove categorie, che sono state lanciate il mese scorso.

Oltre 30mila alloggi unici in tutto il mondo sono stati aggiunti ad Airbnb nel 2021. Dallo scorso maggio la categoria Wow! è stata utilizzata dagli utenti della piattaforma 2,5 miliardi di volte.

«Quando la Potato Commission dell’Idaho voleva sbarazzarsi di una patata da 6 tonnellate, gliel’ho letteralmente tolta di mano e ho speso 32mila dollari per trasformarla in un Airbnb» ha raccontato Kristie Wolfe, Superhost e membro della giuria del Fondo Wow! «Sono passata da guadagnare 13 dollari all’ora a un incasso di 208mila dollari in meno di tre anni. E ho investito questa somma per realizzare altri alloggi che mi permettono di esprimere la mia creatività e connettermi con centinaia di persone».

Kristie Wolfe, Airbnb Superhost

Le candidature per il Fondo Wow sono aperte fino al 22 luglio. I 100 beneficiari saranno selezionati dalla giuria nei prossimi mesi, con l’intento di completare i nuovi spazi entro il 2023.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteArriva il programma di accelerazione per le startup del metaverso
Prossimo articoloIn Italia crescono gli investimenti diretti esteri