Cybersecurity: in Italia servono 100.000 esperti. Al via il corso di Talent Garden e Var Group

9655
davide dattoli talent garden

Nel 2021, a livello globale, le perdite stimate per le falle della cybersecurity ammontano a 6 trilioni di dollari, pari al 6% del Pil globale (dati Clusit). Il trend è in crescita: +24% di attacchi gravi nel primo semestre del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020. Aumentano le minacce online. Mancano i professionisti della cybersicurezza. In Italia servirebbero oltre 100mila esperti del settore, secondo le stime dell’Agenzia Nazionale per la Cybersicurezza Nazionale. Da qui l’idea di un bootcamp per la formazione di nuovi cybersecurity analyst. 25 borse di studio disponibili.

Si chiama Deep. È un percorso di 14 settimane, rivolto non solo a esperti informatici. A lanciarlo è Talent Garden, il più grande player nella digital education in Europa, insieme a Var Group, partner per la digitalizzazione delle imprese.

«C’è un grande gap di professionalità in sicurezza informatica, che mette a rischio aziende, PA e l’intero Paese. Noi, come operatori del sistema dell’education, abbiamo colto questa grande sfida» spiega Davide Dattoli, 31 anni, founder e Presidente di Talent Garden. «Puntiamo sulla formazione digitale come leva per generare nuovi talenti e aiutare imprese e professionisti nella trasformazione digitale».

Il bootcamp

Il corso sarà una full immersion di 14 settimane, a partire dal 28 febbraio. Si svolgerà soprattutto online, per dare la possibilità ai candidati di tutta Italia di partecipare, con due appuntamenti in presenza nei campus Talent Garden di Milano o Roma.

Si rivolge a professionisti di ogni settore, non solo IT. Tra i background ideali anche laureati in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Criminologia, Psicologia ed Economia che vogliano acquisire metodologie, strumenti e soft skills legate alla cybersecurity.

L’obiettivo è formare «esperti di sicurezza con solide competenze tecniche in uno dei settori più strategici, contribuendo così a creare una cultura della sicurezza informatica nelle aziende e nella società e offrendo agli iscritti un concreto elemento su cui costruire la propria carriera» sottolinea Dattoli.

Var Group e la sua divisione di Digital Security, Yarix, offriranno 25 borse di studio a copertura totale dei costi.

Per candidarsi, basta compilare un form online sul sito di Deep entro il 30 gennaio. La selezione avverrà il 4 febbraio, durante un “Challenge Day”. Info: https://deep.talentgarden.com/

Di Cybersecurity e opportunità per professionisti e startup parliamo anche sul numero di Millionaire di gennaio, adesso in edicola.

cybersecurity
L’apertura dell’articolo pubblicato su Millionaire di dicembre-gennaio 2022
Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteAl via Digital Restart: il primo percorso di reskilling digitale per over 40 senza occupazione
Prossimo articoloSeth Godin: «Siamo tutti creatori. L’unica scelta che abbiamo è iniziare»

1 COMMENTO

  1. Costa 5000 euro, non credo che avrà molto successo visto il prezzo.
    Volete 100.000 esperti?
    Bene, il corso lo fate gratuitamente e verranno migliaia di giovani pronti a tuffarsi in questo lavoro interessante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.