Federico Marchetti lascia la guida di Yoox: «Un viaggio straordinario durato 20 anni»

0
3229
federico marchetti yoox
Federico Marchetti. Photo Jonathan Frantini

Federico Marchetti, fondatore di Yoox (poi diventato Ynap), è pronto a fare un passo indietro. Lascerà la sua carica di Ceo, mantenendo la presidenza del gruppo. Era già previsto dagli accordi con il colosso del lusso Richemont che nel 2018 ha acquisito Ynap per 5,3 miliardi. Ieri l’annuncio ufficiale: «Abbiamo iniziato le primissime fasi del piano di successione per il prossimo Ceo di Ynap, che prevede che io rimanga con il ruolo di presidente per garantire una transizione graduale e creare tutte le condizioni per il successo del futuro amministratore delegato» ha scritto in un post su Instagram. Non c’è ancora una data precisa, ma il passaggio di consegne dovrebbe avvenire entro il 2021.

«Prima del nuovo millennio, ho avuto l’intuizione che la moda si sarebbe spostata sul web. Ho seguito il mio istinto e, contro ogni probabilità, ho aperto le porte del mio primo sito prima di Facebook, di Instagram e dell’iPhone» ha raccontato Marchetti. «Oggi lo smartphone rappresenta più di 1 miliardo di euro del nostro fatturato e abbiamo un miliardo di visite all’anno sui siti del gruppo… È stato un viaggio straordinario durato vent’anni, ed è solo l’inizio! I love Yoox Net-A-Porter e darò sempre l’anima per guidare i nostri team in questa transizione e garantire il successo del nostro gruppo».

«Tutti mi dicevano: nessuno comprerà vestiti online»

Partito dalla provincia di Ravenna, Federico Marchetti ha unito le sue due grandi passioni (internet e moda) e ha creato Yoox nel 1999. «Non avevo soldi. Non avevo niente. E dovevo vincere lo scetticismo generale. Tutti mi dicevano: è impossibile, nessuno comprerà vestiti online» ci ha raccontato in un’intervista. Tra difficoltà e grandi successi, ha fatto diventare la startup un colosso del fashion e-commerce, il primo unicorno italiano. L’ha portata in Borsa, ha acquisito il suo più grande concorrente, ha fatto una exit da 5,3 miliardi. Oggi il gruppo ha più di 4,2 milioni di clienti in 180 paesi, oltre 5000 dipendenti e 2,5 miliardi di dollari di fatturato (nel 2017). «Farcela non è una questione di soldi. Le persone sono più importanti dei capitali, sono loro che trasformano le idee in realtà. Tutte le mattine quando mi sveglio ringrazio il cielo di avere inventato Yoox. Perché vado al lavoro con il sorriso sulle labbra». Qui la sua bellissima storia

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.