Jova Beach Party, il grande sogno in spiaggia di Jovanotti

0
653
© Michele Lugaresi

«Nascere non basta, è per rinascere che siamo nati. Ogni giorno». Così Jovanotti prende a prestito le parole di Pablo Neruda per lanciare il suo Jova Beach Party. «Forse la cosa più difficile realizzata nella storia della musica italiana ma ci vuole follia» ha dichiarato.

10 mesi di preparazione, 3 palchi di grande impatto. Musica, mare, costume e piedi nudi. La Woodstock del nuovo tempo. 20-45mila persone a data (a seconda degli
spazi) per un tour sold out sulle spiagge italiane. Il 6 luglio la prima tappa a Lignano Sabbiadoro, sotto la pioggia. «Ci si è messo anche il temporale a rendere indimenticabile questa prima volta» ha scritto Lorenzo su Instagram. Poi si prosegue a Rimini, Castel Volturno, Barletta, Olbia, Albenga, Viareggio, fino al 31 agosto.

Nessuna scaletta. Lui sale sul palco e parte. Un sogno in cui Lorenzo crede da sempre. Il suo “sbarco sulla Luna”, a 50 dal primo vero allunaggio. Dal nulla, pur tra mille polemiche, «Jovanotti il Visionario» ha costruito questo grande progetto. Tutti siamo capaci di sognare, pochi di realizzare i nostri sogni!

Secondo i dati diffusi dal Corriere della Sera, il tour costa 1,5 milioni di euro a data e coinvolge circa 900 persone (300 fisse, 600 di staff locale a ogni tappa).

Il rispetto per l’ambiente è garantito. Grazie alla raccolta differenziata, tutti i materiali riciclati saranno utilizzati per creare nuovi oggetti. Le bottigliette di plastica, per esempio, diventeranno coperte in pile per i bisognosi o magliette da regalare alle associazioni sportive. Anche il Wwf partecipa al Jova Beach Party con un’area dedicata sulla spiaggia, iniziative a tema e giochi, come il Summer Plastic Quiz. Per sensibilizzare la platea, sui maxischermi appaiono i video-messaggi di grandi personaggi voluti da Lorenzo: da Luca Parmitano, alla vigilia del lancio in orbita, ad Alex Bellini, in partenza verso l’isola di plastica del Pacifico.

Non solo musica. Il villaggio del Jova Beach è una sorta di parco divertimenti sulla spiaggia. Ci sono attività organizzate per tutta la giornata. Si può partecipare a gare di ballo, cacce al tesoro, giochi d’acqua, seguire una seduta di power yoga, farsi un tatuaggio temporaneo, ricaricare il cellulare pedalando, oppure bere e mangiare, scegliendo tra i tanti food truck. Per muoversi all’interno del villaggio o avere tutte le info su ogni giornata, c’è anche un’app per smartphone dedicata, la Jova Beach App.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.